Bronchite nei bambini

Bronchite nei bambini - infiammazione non specifica del tratto respiratorio inferiore, che si verifica con lesioni dei bronchi di varie dimensioni. La bronchite nei bambini si manifesta con la tosse (secca o con espettorato di diversa natura), febbre, dolore toracico, ostruzione bronchiale, respiro sibilante. La bronchite nei bambini viene diagnosticata sulla base del quadro auscultatorio, dei dati radiografici dei polmoni, del conteggio ematico completo, dell'esame dell'espettorato, della funzione respiratoria, della broncoscopia, della broncografia. La farmacoterapia della bronchite nei bambini viene effettuata con farmaci antibatterici, mucolitici, farmaci antitosse; Il trattamento fisioterapico comprende l'inalazione, l'irradiazione ultravioletta, l'elettroforesi, il massaggio vibratorio e in scatola, la terapia fisica.

Bronchite nei bambini

Bronchite nei bambini - infiammazione della mucosa dell'albero bronchiale di varie eziologie. Ogni 1000 bambini ogni anno si verificano 100-200 casi di bronchite. La bronchite acuta rappresenta il 50% di tutte le lesioni del tratto respiratorio nei bambini piccoli. Soprattutto la malattia si sviluppa nei bambini dei primi 3 anni di vita; più grave nei bambini. A causa della diversità dei fattori causalmente significativi, la bronchite nei bambini è oggetto di uno studio di pediatria, pneumologia pediatrica e immunologia allergologica.

Cause di bronchite nei bambini

Nella maggior parte dei casi, la bronchite in un bambino si sviluppa dopo aver sofferto di malattie virali - influenza, parainfluenza, rinovirus, infezione adenovirale, respiratoria sinciziale. Diversi meno bronchite nei bambini è causata da batteri patogeni (streptococco, pneumococco, Haemophilus influenzae, Moraxella, Pseudomonas aeruginosa ed Escherichia coli, Klebsiella), funghi del genere Aspergillus e Candida, infezioni intracellulari (clamidia, micoplasma, citomegalovirus). La bronchite nei bambini spesso accompagna il decorso del morbillo, della difterite, della pertosse.

Bronchite, eziologia allergica nei bambini sensibilizzati inalato allergeni provenienti nell'albero bronchiale con aria inalata :. Casa polvere, prodotti chimici domestici, polline, ecc In alcuni casi bronchite nei bambini è associata bronchiale irritazione della mucosa di fattori chimici o fisici: inquinamento atmosferico, fumo di tabacco, vapori di benzina, ecc.

La suscettibilità alla bronchite è disponibile nei bambini con una storia di sfondo perinatale (trauma della nascita, la prematurità, la malnutrizione, ecc), anomalie della costituzione (limfatiko-ipoplasico e diatesi essudativa-catarrale), malformazioni congenite del sistema respiratorio, frequenti malattie respiratorie (riniti, laringiti, faringiti, tracheite), una violazione della respirazione nasale (adenoidi, curvatura del setto nasale), infezione purulenta cronica (sinusite, tonsillite cronica).

In termini epidemiologici, la stagione fredda (principalmente il periodo autunno-inverno), le epidemie stagionali di infezione virale respiratoria acuta e l'influenza, la permanenza dei bambini in gruppi di bambini e condizioni sociali sfavorevoli sono di estrema importanza.

Patogenesi della bronchite nei bambini

La specificità dello sviluppo della bronchite nei bambini è inestricabilmente legata alle caratteristiche anatomiche e fisiologiche dell'apparato respiratorio nell'infanzia: abbondanti apporti di sangue alla mucosa, lassità delle strutture sottomucose. Queste caratteristiche contribuiscono alla rapida diffusione della reazione essudativa proliferativa dal tratto respiratorio superiore alla profondità del tratto respiratorio.

Le tossine virali e batteriche sopprimono l'attività motoria dell'epitelio ciliare. Come risultato di infiltrazione ed edema delle membrane mucose, così come aumento della secrezione di muco viscoso, lo "sfarfallio" delle ciglia rallenta ancora di più - spegnendo così il principale meccanismo di auto-purificazione bronchiale. Ciò porta ad una forte diminuzione della funzione di drenaggio dei bronchi e impedisce il deflusso di espettorato dal tratto respiratorio inferiore. In questo contesto, si creano le condizioni per un'ulteriore riproduzione e diffusione dell'infezione, l'otturazione dal segreto dei bronchi di un calibro più piccolo.

Pertanto, le peculiarità della bronchite nei bambini sono una notevole lunghezza e profondità della lesione della parete bronchiale, la gravità della reazione infiammatoria.

Classificazione di bronchite nei bambini

Per origine distinguono la bronchite primaria e secondaria nei bambini. La bronchite primaria inizia inizialmente nei bronchi e viene colpito solo l'albero bronchiale. La bronchite secondaria nei bambini è una continuazione o complicazione di un'altra patologia del tratto respiratorio.

Il decorso della bronchite nei bambini può essere acuto, cronico e ricorrente. Tenendo conto della lunghezza dell'infiammazione, della bronchite limitata (infiammazione dei bronchi all'interno di un segmento o del lobo del polmone), si distinguono bronchiti diffuse (infiammazione dei bronchi di due o più lobi) e bronchite diffusa nei bambini (infiammazione bilaterale dei bronchi).

A seconda della natura della risposta infiammatoria, la bronchite nei bambini può essere catarrale, purulenta, fibrinosa, emorragica, ulcerosa, necrotica e mista. Nei bambini, la bronchite catarrale, catarrale-purulenta e purulenta sono più comuni. Un posto speciale tra le lesioni del tratto respiratorio è la bronchiolite nei bambini (compresa l'obliterazione) - infiammazione bilaterale delle parti terminali dell'albero bronchiale.

Secondo l'eziologia, nei bambini sono presenti bronchite virale, batterica, virale-batterica, fungina, irritante e allergica. La presenza di componenti ostruttivi secernono bronchite non ostruttiva e ostruttiva nei bambini.

Sintomi di bronchite nei bambini

Nella maggior parte dei casi lo sviluppo della bronchite acuta nei bambini è preceduto da segni di infezione virale: mal di gola, tosse, raucedine, naso che cola, congiuntivite. Ben presto si verifica una tosse: ossessiva e secca all'inizio della malattia, da 5 a 7 giorni diventa più morbida, più umida e produttiva con la separazione dell'espettorato mucoso o mucopurulento. Nella bronchite acuta, un bambino ha un aumento della temperatura corporea a 38-38,5 ° C (durata da 2-3 a 8-10 giorni a seconda dell'eziologia), sudorazione, indisposizione, dolore toracico quando si tossisce, nei bambini piccoli - mancanza di respiro. Il decorso della bronchite acuta nei bambini è generalmente favorevole; la malattia termina in recupero dopo una media di 10-14 giorni. In alcuni casi, la bronchite acuta nei bambini può essere complicata dalla broncopolmonite. Con la bronchite ricorrente nei bambini, le esacerbazioni si verificano 3-4 volte l'anno.

La bronchiolite acuta si sviluppa principalmente nei bambini del primo anno di vita. Il decorso della bronchiolite è caratterizzato da febbre, una grave condizione generale del bambino, intossicazione, gravi segni di insufficienza respiratoria (tachipnea, dispnea espiratoria, cianosi del triangolo naso-labiale, acrocianosi). Le complicanze della bronchiolite nei bambini possono essere l'apnea e l'asfissia.

La bronchite ostruttiva nei bambini di solito si manifesta nel 2-3 ° anno di vita. Il sintomo principale della malattia è l'ostruzione bronchiale, che si esprime con tosse parossistica, respiro affannoso, prolungamento dell'espirazione, respiro affannoso. La temperatura corporea può essere normale o subfebrile. La condizione generale dei bambini rimane di solito soddisfacente. Tachipnea, mancanza di respiro, partecipazione alla respirazione dei muscoli ausiliari sono meno pronunciati rispetto alla bronchiolite. La grave bronchite ostruttiva nei bambini può portare a insufficienza respiratoria e allo sviluppo di un cuore polmonare acuto.

La bronchite allergica nei bambini di solito ha un decorso recidivante. Durante i periodi di esacerbazione, c'è sudorazione, debolezza, tosse con la separazione dell'espettorato di muco. La temperatura corporea rimane normale. La bronchite allergica nei bambini è spesso associata a congiuntivite allergica, rinite, dermatite atopica e può trasformarsi in bronchite asmatica o asma bronchiale.

La bronchite cronica nei bambini è caratterizzata da esacerbazioni del processo infiammatorio 2-3 volte l'anno, che si verificano sequenzialmente per almeno due anni consecutivi. La tosse è il sintomo più costante della bronchite cronica nei bambini: è secca durante la remissione e umida durante le esacerbazioni. La flemma tossisce con difficoltà e in piccole quantità; ha un carattere mucopurulento o purulento. C'è una febbre bassa e instabile. Il processo cronico purulento-infiammatorio nei bronchi può essere accompagnato dallo sviluppo di bronchiti deformanti e bronchiectasie nei bambini.

Diagnosi di bronchite nei bambini

La diagnosi primaria di bronchite nei bambini viene effettuata da un pediatra, specificando - un pneumologo pediatrico e un immunologo allergologo per bambini. Quando si determina la forma di bronchite nei bambini, vengono presi in considerazione i dati clinici (la natura della tosse e dell'espettorato, la frequenza e la durata delle esacerbazioni, caratteristiche del corso, ecc.), I dati di auscultazione e gli studi di laboratorio e strumentali.

L'immagine auscultatoria nei bambini con bronchite è caratterizzata da secchezza diffusa (con ostruzione bronchiale - fischio) e rantoli umidi di varie dimensioni,

In generale, un esame del sangue all'altezza del processo infiammatorio viene rilevato leucocitosi neutrofila, linfocitosi, aumento della VES. Per la bronchite allergica nei bambini caratterizzati da eosinofilia. Lo studio della composizione gassosa del sangue è mostrato in bronchiolite per determinare il grado di ipossiemia. Di particolare importanza nella diagnosi di bronchite nei bambini è l'analisi dell'espettorato: esame microscopico, espettorato bakposev, ricerca su KUB, analisi PCR. Se è impossibile per un bambino tossire un segreto dei bronchi, viene eseguita una broncoscopia con espettorato.

La radiografia dei polmoni nei bambini con bronchite rivela un aumento del pattern polmonare, specialmente nelle zone delle radici. Quando si esegue una funzione respiratoria, un bambino può avere disturbi ostruttivi moderati. Nel periodo di esacerbazione della bronchite cronica nei bambini con broncoscopia ha rivelato il fenomeno della comune catarrale o catarrale-purulenta endobronchite. Per escludere le bronchiectasie viene eseguita la broncoscopia.

La diagnosi differenziale di bronchite nei bambini deve essere eseguita anche con polmonite, corpi estranei bronchiali, asma bronchiale, aspirazione cronica del cibo, infezione tubinosa, fibrosi cistica, ecc.

Trattamento di bronchite nei bambini

Nel periodo acuto, i bambini con bronchite mostrano riposo a letto, riposo, bere in abbondanza e nutrizione completamente vitaminizzata.

La terapia specifica è prescritta tenendo conto dell'eziologia della bronchite nei bambini: può includere farmaci antivirali (umifenovira cloridrato, rimantadina, ecc.), Antibiotici (penicilline, cefalosporine, macrolidi), agenti antifungini. Un componente obbligatorio del trattamento della bronchite nei bambini sono i mucolitici e i farmaci espettoranti che aumentano la diluizione dell'espettorato e stimolano l'attività dell'epitelio bronchiale dei bronchi (Ambroxol, Bromhexine, mukaltin, preparati del petto). Con un bambino che soffre di secchezza, hacking, tosse, vengono prescritti farmaci antitosse (okseladin, prenoksdiazin); con ostruzione bronchiale - aerosol broncodilatatori. Gli antistaminici sono indicati per i bambini con bronchite allergica; con bronchiolite inalatoria broncodilatatori e farmaci corticosteroidi.

Dai metodi di fisioterapia per il trattamento della bronchite nei bambini, inalazioni medicinali, alcaline e alcaline, terapia con nebulizzatori, UVA, UHF e elettroforesi su torace, vengono utilizzate la terapia a microonde e altre procedure. L'impostazione di cerotti e lattine di mostarda, così come il massaggio a coppetta sono utili come terapia distraente. Per le difficoltà di espettorato, sono prescritti un massaggio toracico, massaggio vibratorio, drenaggio posturale, broncoscopia riabilitativa, terapia fisica.

Prevenzione della bronchite nei bambini

La prevenzione della bronchite nei bambini include la prevenzione delle infezioni virali, l'uso precoce dei farmaci antivirali, l'eliminazione del contatto con fattori allergici, la protezione del bambino dall'ipotermia, l'indurimento. Un ruolo importante è svolto dalla tempestiva vaccinazione preventiva dei bambini contro l'influenza e l'infezione da pneumococco.

I bambini con bronchite ricorrente e cronica devono essere monitorati da un pediatra e dal pneumologo pediatrico fino alla cessazione persistente delle esacerbazioni entro 2 anni, effettuando un trattamento anti-recidivo nel periodo autunno-invernale. La profilassi del vaccino è controindicata nei bambini con bronchite allergica; con altre forme viene effettuata un mese dopo il recupero.

Estesa bronchite nei bambini

Bronchite nei bambini: sintomi, cause, trattamento a casa

La bronchite nei bambini viene diagnosticata più spesso all'età di tre-otto anni. La malattia è caratterizzata da infiammazione della mucosa bronchiale e l'incidenza nell'infanzia è causata dal sistema respiratorio e immunitario che non è completamente formato.

Sommario:

Nella maggior parte dei casi, la malattia è acuta e si sviluppa sullo sfondo dell'infezione del tratto respiratorio con virus. Le principali manifestazioni della malattia sono il dolore allo sterno e la tosse secca.

Tipi di malattia

Ci sono diverse classificazioni di bronchite nei bambini. A seconda dell'origine di questa malattia può essere primaria o secondaria. Nel primo caso, la malattia si sviluppa direttamente nell'albero bronchiale e non penetra più in profondità. Ma la bronchite secondaria nei bambini agisce già come complicazione di qualsiasi altra patologia, ad esempio l'influenza o le infezioni respiratorie acute. In questo caso, la diffusione dell'infezione ai bronchi proviene da altre parti del sistema respiratorio. Dalla natura del corso di bronchite nell'infanzia è:

  • affilato - vi è un aumento della temperatura, tosse secca e mancanza di respiro in combinazione con un aumento generale della fatica e della debolezza del corpo. La durata del periodo acuto è di circa due settimane. La malattia di solito inizia dopo la comparsa di segni comuni di un'infezione virale (naso che cola, mal di gola, ecc.);
  • cronico - Nell'infanzia, il disturbo in esame raramente viene convertito in un decorso cronico, caratterizzato da un quadro clinico cancellato con riacutizzazioni occasionali;
  • ricorrente - La frequenza delle riacutizzazioni è di tre o più recidive all'anno, con una durata media di un mese.

Nella pratica medica, la bronchiolite è considerata separatamente - infiammazione acuta dei bronchi nei bambini di età inferiore ad un anno. La terapia della bronchiolite deve essere iniziata il prima possibile al fine di evitare complicazioni a carico dell'apparato respiratorio e di altri sistemi del corpo del bambino. È importante! La diagnosi di bronchite cronica viene effettuata dal medico se il bambino ha due o tre esacerbazioni all'anno per un periodo di due anni. Va tenuto presente che anche nei periodi di remissione nei bambini può persistere la tosse. Se consideriamo la prevalenza del processo patologico, la malattia può essere suddivisa in:

  • limitato - Il processo infiammatorio non si estende oltre un segmento polmonare. Questa forma della malattia è considerata la più facile a causa del fatto che la lesione colpisce la più piccola area del sistema respiratorio;
  • comune - l'infiammazione copre due o più lobi dei bronchi;
  • diffondere - Il processo patologico si estende a quasi tutta l'area dei bronchi del bambino.

Così come la bronchite negli adulti, questa malattia nei bambini può essere classificata, a seconda della sua eziologia. L'infiammazione dei bronchi provoca una varietà di agenti patogeni: batteri, virus, funghi, ecc. Avendo determinato quali microrganismi patogeni sono diventati la causa della patologia, il medico dovrebbe selezionare un trattamento medico per la bronchite nei bambini. Anche in questa classificazione è inclusa la bronchite di natura allergica e non irritante. Per la natura del processo infiammatorio, che dipende dalla causa principale della malattia, la bronchite è classificata in:

  • catarrale - Il processo patologico non si applica alle mucose;
  • emorragica - ci sono emorragie nella mucosa dei bronchi;
  • purulento - espettorato di carattere purulento;
  • necrotizzante - sulle pareti dei bronchi vengono rilevati focolai di tessuti morti;
  • ulcerosa - sulla mucosa dei bronchi ci sono ulcerazioni caratteristiche;
  • fibroso - nei bronchi si osservano depositi di fibrina;
  • misto.

Nei bambini, la bronchite di tipo catarrale e catarrale-purulento viene spesso diagnosticata. È molto importante valutare la pervietà dell'albero bronchiale durante le procedure diagnostiche. Se c'è un restringimento del lume delle vie respiratorie e segni di insufficienza respiratoria, stiamo parlando della cosiddetta bronchite ostruttiva. In altri casi, viene diagnosticata una forma semplice della malattia. Fai attenzione! Quando si esamina un bambino, è estremamente importante riconoscere correttamente tutte le caratteristiche della malattia e identificare la sua forma esatta, poiché ciò determinerà le ulteriori tattiche di trattamento e la scelta dei farmaci.

Cause di bronchite nei bambini

Le cause della bronchite nei bambini sono piuttosto numerose. I principali sono di solito considerati:

  • Infezioni virali - il virus provoca bronchite nei bambini in più del 50% dei casi di incidenza. Entra per la prima volta nel tratto respiratorio superiore e poi penetra ulteriormente, provocando un processo infiammatorio sulla mucosa bronchiale;
  • infezioni batteriche - il patogeno può penetrare nel tratto respiratorio insieme a qualsiasi oggetto estraneo che il bambino mette in bocca;
  • reazioni allergiche - un costante processo infiammatorio nei bambini inclini alle allergie può ben causare bronchite o asma bronchiale;
  • l'inalazione di vapori chimici può anche innescare l'infiammazione della mucosa;
  • anomalie congenite dell'apparato respiratorio del bambino;
  • malattie virali e catarrale sottostimate;
  • estese invasioni elmintiche.

Inoltre, esiste un maggior rischio di sviluppare la bronchite in quei bambini che sono suscettibili al fumo passivo, frequentano scuole e istituti prescolastici e sono spesso costretti a stare in stanze umide e fredde.

Sintomi di bronchite nei bambini

La bronchite acuta di solito inizia con i segni tipici di un'infezione virale. Questi includono dolore nell'orofaringe, rinite, lacrimazione, tosse, raucedine. Quindi una tosse secca diventa più invadente. Dopo circa cinque o sette giorni, la natura della tosse si trasforma in una più mite, la separazione dell'espettorato a volte viene osservata con la mescolanza di pus. Il colore dell'espettorato può essere bianco o verde, spesso ha un odore sgradevole. La temperatura del bambino può salire al livello di 38,5 gradi e persistere per tre o dieci giorni, a seconda della forma della malattia. In questo momento, è possibile notare i segni caratteristici di intossicazione del corpo:

  • malattia generale,
  • aumento della sudorazione
  • dolore nello sterno,
  • mancanza di respiro.

Con il giusto approccio al trattamento, il recupero di solito avviene entro due settimane. I bambini di età inferiore ad un anno possono sviluppare bronchiolite acuta, accompagnata da febbre, segni di intossicazione e insufficienza respiratoria. Nel secondo o terzo anno di vita, si verifica spesso una bronchite ostruttiva. Ostruzione bronchiale con tosse parossistica, respiro sibilante lontano, respiro sibilante diventa il suo segno principale. La temperatura corporea può rimanere normale. La forma allergica della bronchite nei bambini è spesso caratterizzata da un decorso recidivante. Durante le esacerbazioni, il bambino sviluppa eccessiva sudorazione, tosse con espettorato di muco, la temperatura non sale. Spesso questo tipo di bronchite si verifica con rinite allergica, dermatite atopica, ecc. Per quanto riguarda la forma cronica della malattia in questione, nei bambini più piccoli si verifica relativamente di rado. Può essere sospettato da esacerbazioni periodiche (due o tre volte l'anno), che sono accompagnate da sintomi caratteristici della forma acuta della malattia. La bronchite ricorrente è considerata una forma intermedia.

Come viene diagnosticata la bronchite

Nella diagnosi di bronchite nei bambini per confermare la diagnosi vengono utilizzati:

  • esami di laboratorio dell'espettorato (PCR, coltura batteriologica, analisi microscopiche, ecc.);
  • esame del sangue generale e biochimico;
  • esame degli strisci laringei e nasofaringei;
  • esame a raggi X dei polmoni;
  • broncografia e broncoscopia;
  • auscultazione;
  • spirografia dei polmoni.

La bronchite deve essere adeguatamente differenziata da altre malattie che possono avere un quadro clinico simile. Questi includono asma bronchiale, fibrosi cistica, polmonite, tubercolosi e altre condizioni patologiche.

Metodi di trattamento della bronchite nei bambini

La bronchite acuta spesso non richiede il ricovero in ospedale di un bambino, ma il suo trattamento deve essere effettuato sotto controllo medico. Essere in ospedale può essere raccomandato per i bambini di età inferiore a un anno, in quanto possono avere un rapido sviluppo dell'insufficienza respiratoria. Il trattamento della bronchite nei bambini con l'osservanza di tutte le raccomandazioni mediche richiede circa due o tre settimane e comprende:

  • Rispetto del riposo a letto il primo giorno di malattia. Si consiglia di rimanere a letto finché il bambino non si sente bene e la sua temperatura corporea ritorna normale.
  • L'osservanza di una dieta speciale con l'uso di cibi leggeri con una predominanza di latticini, verdure e frutta. In assenza di appetito, nutrire il bambino con la forza non dovrebbe essere. È anche importante fornire un sacco di drink.
  • Per la bronchite virale, il pediatra può prescrivere un gargarismo con soluzioni medicinali o a base di erbe per ridurre il processo infiammatorio.
  • Prendendo farmaci espettoranti che aiutano a facilitare lo scarico dell'espettorato.
  • Inalazioni - oggi i nebulizzatori sono ampiamente usati nel trattamento della tosse e della bronchite nei bambini;
  • Appuntamento di impacchi caldi e unguenti sulla zona del torace, senza intaccare l'area del cuore. Lo sfregamento con composti riscaldanti è inaccettabile per il tipo di malattia ostruttiva.
  • Massaggio vibrante per aiutare a pulire efficacemente alveoli e bronchi.
  • Farmaci antipiretici - il loro medico prescrive se necessario.
  • Quando si osserva una congestione nasale, il pediatra può prescrivere un mezzo per irrigare i passaggi nasali. Ai bambini piccoli non vengono prescritti farmaci vasocostrittori, tali gocce possono essere scaricate da un bambino di età superiore ai tre anni, ma non possono essere utilizzate per più di tre giorni di seguito.

I medici cercano di prescrivere antitosse ai bambini con bronchite solo in casi estremi, poiché questi farmaci hanno un effetto soppressivo sull'attività del centro della tosse nel cervello e, quindi, aumentano la durata del trattamento. I rimedi contenenti codeina vengono scaricati solo con una tosse dolorosa. È importante! I bambini di età inferiore ai farmaci espettoranti non dovrebbero essere somministrati! Qualsiasi medicinale adiuvante può essere usato solo su indicazione del medico curante. In alcuni casi, il medico curante può ritenere appropriato prescrivere antibiotici al bambino. Tali farmaci sono efficaci per la bronchite complicata. Indicazioni per la prescrizione di antibiotici possono essere un indebolimento generale del sistema immunitario, espettorato purulento. Per quanto riguarda l'inalazione di bronchite nei bambini, tali procedure possono essere fatte solo con il permesso del medico. È molto comodo da usare per l'inalazione di moderni dispositivi ad ultrasuoni e compressori - nebulizzatori. In sua assenza, puoi fare la solita inalazione di vapore. La terapia inalatoria aiuta a diluire le secrezioni e idratare le mucose. Fai attenzione! L'uso di inalazione è inaccettabile in caso di processi infiammatori purulenti, poiché il riscaldamento contribuirà a una riproduzione più attiva dei microrganismi patogeni. Riceverai informazioni più dettagliate sulle inalazioni per i bambini visualizzando questa recensione video:

A discrezione del medico curante, ai bambini con bronchite può essere prescritto un trattamento di fisioterapia. Procedure fisioterapeutiche come terapia UV, applicazioni di paraffina e fango sulla zona dello sterno, induttimetria, elettroforesi, ecc. Accelereranno il processo di guarigione, poiché hanno un effetto antinfiammatorio pronunciato. Tuttavia, va tenuto presente che il corso di fisioterapia può svolgersi non più di due volte all'anno.

Trattamento della bronchite nei rimedi popolari per bambini

Efficaci rimedi popolari possono essere usati come metodi ausiliari per il trattamento della bronchite, ma solo se il medico curante ha autorizzato a farlo. Il fatto è che i bambini piccoli sono spesso inclini a reazioni allergiche e alcuni strumenti non possono essere utilizzati in alcune forme di bronchite. I più efficaci sono i seguenti metodi comprovati:

  1. Il bambino può dare regolarmente latte caldo con miele con l'aggiunta di un pezzo di burro. Tale bere aiuterà con la tosse secca.
  2. Di notte, strofinare le gambe del bambino con un unguento di riscaldamento, dopo di che è caldo per avvolgerli.
  3. Condurre la decozione per inalazione di vapore di camomilla o altre erbe medicinali.
  4. In assenza di controindicazioni, può essere usato intonaco di senape. I bambini piccoli sono posizionati su un pannolino, i bambini di età superiore ai tre anni non devono usare un pannolino, ma devono mettere cerotti di senape sul lato posteriore. Non mettere mai la senape sul petto nel cuore.
  5. Efficace con la bronchite è considerato succo di ravanello o rape con miele, che dovrebbe essere dato a un bambino più volte al giorno con un cucchiaino.
  6. In alternativa alla ricetta precedente, puoi provare il succo di mirtillo rosso mescolato con miele in un rapporto di 3 a 1. Il farmaco viene somministrato al bambino tre volte al giorno, un cucchiaio.

Misure preventive

La prevenzione della bronchite nei bambini è la prevenzione delle infezioni virali e il loro trattamento tempestivo. La vaccinazione preventiva contro l'influenza e l'infezione da pneumococco contribuirà ad evitare l'infezione. Non permettere l'ipotermia del bambino e il suo contatto con gli allergeni. Il ruolo più importante nella questione della prevenzione è il rafforzamento dell'immunità. L'indurimento aiuterà ad aumentare le difese del corpo, così come l'assunzione di complessi vitaminici che il pediatra selezionerà. I bambini con bronchite ricorrente hanno bisogno di un trattamento anti-ricaduta nel periodo autunno-invernale. Il pediatra, Dr. Komarovsky parla dei sintomi, della diagnosi e dei metodi efficaci di trattamento della bronchite nei bambini:

Chumachenko Olga, pediatra

8.457 visualizzazioni totali, 2 visualizzazioni oggi

Record correlati
Ernia ombelicale nei bambini: sintomi, trattamento, indicazioni per la chirurgia
Cosa succede se il bambino si rifiuta di prendere il seno?
Trattamento delle infezioni del tratto urinario nei bambini al di sotto di un anno
  • Allergologia (43)
  • Andrologia (104)
  • Non categorizzato (4)
  • Vascular Diseases (20)
  • Venereologia (64)
  • Gastroenterologia (151)
  • Ematologia (38)
  • Ginecologia (113)
  • Dermatologia (119)
  • Diagnostica (144)
  • Immunology (1)
  • Malattie infettive (140)
  • Infografica (1)
  • Cardiologia (56)
  • Cosmetologia (182)
  • Mammologia (18)
  • Madre e figlio (175)
  • Farmaci (311)
  • Neurologia (120)
  • Stati di emergenza (82)
  • Oncologia (61)
  • Ortopedia e Traumatologia (116)
  • Otorinolaringoiatria (86)
  • Oftalmologia (42)
  • Parassitologia (31)
  • Pediatria (155)
  • Catering (382)
  • Chirurgia plastica (9)
  • Informazioni utili (1)
  • Proctologia (56)
  • Psichiatria (66)
  • Psicologia (27)
  • Pulmonology (58)
  • Reumatologia (27)
  • Sessuologia (24)
  • Odontoiatria (64)
  • Terapia (77)
  • Urologia (101)
  • Herbal Medicine (21)
  • Chirurgia (90)
  • Endocrinologia (97)

Le informazioni sono fornite solo a scopo informativo. Non automedicare. Ai primi segni della malattia, consultare un medico. Ci sono controindicazioni, la consultazione del dottore è necessaria. Il sito potrebbe contenere contenuti vietati per minori di 18 anni.

Bronchite ostruttiva nei bambini

Le malattie per cui la respirazione è compromessa si trovano più spesso nella pratica pediatrica. Il sintomo principale di tali malattie è la tosse. Portare ad esso può esprimere restringimento nei bronchi.

Cos'è?

Con la bronchite ostruttiva, c'è un forte restringimento dei bronchi - un'ostruzione. Questa condizione è causata da numerose cause e fattori provocatori. La respirazione è compromessa a causa dell'ostruzione. Alcuni giorni dopo l'inizio della malattia, tutti i sintomi iniziano a progredire, portando ad un peggioramento delle condizioni del bambino.

Ciglia microscopiche di copertura dell'albero bronchiale. Si trovano sulla superficie delle cellule che formano i bronchi. Dopo l'esposizione a fattori provocatori, il movimento delle ciglia viene disturbato, il che contribuisce anche alla violazione dello scarico espettorato e aumenta l'ostruzione.

cause di

Qualsiasi bronchite si sviluppa solo dopo l'esposizione al corpo dei bambini di vari fattori provocatori. Sono abbastanza numerosi. Sono particolarmente pericolosi per neonati e bambini.

L'immunità dei bambini del primo anno non è ancora stata completamente formata. Qualsiasi agente estraneo al corpo di un bambino può causare grave infiammazione nei bronchi. Questo porta immediatamente all'ostruzione bronchiale.

I motivi che possono causare la malattia includono:

Infezioni virali. I colpevoli più frequenti della malattia: virus dell'influenza e della parainfluenza, MS - un virus, adenovirus. Penetra facilmente nel tratto respiratorio superiore del bambino e si diffonde rapidamente attraverso il flusso sanguigno, raggiungendo i bronchi e i polmoni. Le infezioni virali sono la principale causa di ostruzione bronchiale nei bambini durante i primi mesi di vita.

Batteri. Streptococchi, stafilococchi e moraccella sono le cause più comuni che possono causare forme batteriche della malattia. Questi microrganismi contribuiscono allo sviluppo di una grave infiammazione, che porta a un restringimento pronunciato del lume dei bronchi. La malattia causata dalla flora batterica ha un decorso più severo e richiede una terapia intensiva.

Allergie. Quando un allergene entra nel corpo, viene attivato il sistema immunitario. Ciò contribuisce ad un grande rilascio nel sangue di varie sostanze biologicamente attive, che spasmo fortemente i bronchi. Con le allergie, la respirazione è significativamente compromessa e la mancanza di respiro aumenta.

Inalazione di aria inquinata. Vivendo vicino a grandi imprese industriali o fabbriche, il bambino ha un rischio maggiore di ostruzione bronchiale. Ciò si verifica a causa della costante penetrazione delle più piccole sostanze tossiche nei piccoli bronchi. Le emissioni industriali portano rapidamente allo sviluppo dell'insufficienza respiratoria.

Prematurità. Nel terzo trimestre di gravidanza, si verifica la formazione finale degli organi respiratori del futuro bambino. Questo processo ha luogo quasi fino ai giorni della nascita. Se, a causa di alcune circostanze, il bambino è nato prima, il rischio di sottosviluppo respiratorio aumenta più volte. Un tale difetto anatomico spesso porta a compromissione della funzione respiratoria.

Rapido abbandono dell'allattamento al seno. I bambini che hanno ricevuto il seno in pochissimo tempo hanno un rischio maggiore di contrarre la bronchite. Per combattere varie infezioni hai bisogno di un buon livello di immunità. Durante l'allattamento al seno, i bambini ricevono un gran numero di immunoglobuline G. Questi anticorpi protettivi aiutano a non ammalarsi durante il periodo di raffreddore stagionale e proteggono dallo sviluppo di malattie del sistema broncopolmonare.

Come si fa?

Influenzare il fattore provocatorio porta allo sviluppo di un'infiammazione grave. La maggior parte dei virus e dei batteri entra nel corpo attraverso il tratto respiratorio superiore. Depositi sulle cellule epiteliali che rivestono gli organi respiratori, iniziano ad avere un forte effetto tossico.

Il periodo di incubazione è diverso e dipende dalle caratteristiche del particolare microrganismo che causa la malattia. In media, sono 7-10 giorni. In questo momento, il bambino non mostra alcun reclamo. Non ci sono segni specifici della malattia durante il periodo di incubazione. Solo i bambini indeboliti possono provare un po 'di stanchezza e sonnolenza.

Dopo la fine del periodo di incubazione, compaiono i primi sintomi specifici caratteristici di questa malattia. Un processo infiammatorio attivo che si verifica nell'albero bronchiale, contribuisce alla violazione dello scarico di muco ed espettorato.

Nei bambini che presentano difetti anatomici nella struttura dei bronchi, i bronchi sono molto stretti. L'ostruzione bronchiale in questi bambini si sviluppa molto più spesso ed è molto più difficile.

Il decorso delle malattie associate all'ostruzione bronchiale può essere diverso. Dipende dallo stato iniziale dell'immunità del bambino, dalle caratteristiche della struttura anatomica degli organi dell'apparato respiratorio e dalla causa che ha causato la malattia.

Secondo la frequenza di occorrenza, tutta la bronchite ostruttiva può essere divisa:

Sharp. Queste varianti della malattia compaiono per la prima volta. Durano in media 1-2 settimane. Dopo il trattamento, il bambino è completamente guarito.

Cronica. Può essere ricorrente. Progredire con periodi di esacerbazioni e remissioni. In caso di trattamento insufficientemente di alta qualità o presenza di malattie concomitanti in un bambino, le forme acute diventano croniche.

Polmoni. Procedere con sintomi minimi. Ben trattato Dopo il trattamento, i bambini si riprendono completamente. Non si verificano effetti a lungo termine della malattia.

Grado medio. Tossire più forte, hackerare. La temperatura corporea nella bronchite ostruttiva moderatamente grave aumenta a 38 gradi. La dispnea può aumentare. La condizione generale del bambino soffre molto. In alcuni casi sono richiesti il ​​ricovero in ospedale e un'assistenza più intensiva.

Pesante. Procedere con una marcata violazione delle condizioni generali e del benessere del bambino. La temperatura corporea sale a 38,5-39,5 gradi, grave mancanza di respiro, accompagnata da segni di insufficienza respiratoria. Il trattamento viene effettuato solo nelle condizioni di un ospedale pediatrico e con lo sviluppo dell'insufficienza cardiopolmonare - nell'unità di terapia intensiva.

sintomi

Il restringimento del lume bronchiale e la violazione dello scarico dell'espettorato causano al bambino segni specifici della malattia:

Tosse. Compare 2-3 giorni dopo la fine del periodo di incubazione. La tosse da hacker disturba di più il bambino durante il giorno. Può essere parossistico

Mancanza di respiro Si verifica con malattia moderata e grave. Quando la dispnea aumenta il numero di movimenti respiratori in un minuto. I bambini spesso respirano. Questo sintomo può essere visto dal lato, prestando attenzione al movimento del torace durante la respirazione.

Dolore al petto durante l'espettorazione. Con l'ostruzione bronchiale, l'espettorato diventa molto denso e denso. Tutti i tentativi di compensazione portano ad un aumento del dolore nell'area del torace.

Aumento della temperatura corporea. Aumenta a 37-39,5 gradi. Le forme batteriche della malattia sono accompagnate da una temperatura più elevata.

Triangolo nasolabiale blu. La pelle in questa zona del viso è molto sottile e sensibile. Una marcata diminuzione del livello di ossigeno nel sangue porta allo sviluppo di acrocianosi (blu) in quest'area. Sullo sfondo del viso pallido, il triangolo nasolabiale contrasta fortemente.

Violazione della respirazione nasale e arrossamento della gola. Questi sintomi secondari si trovano nelle infezioni virali e batteriche e spesso compaiono in un bambino con bronchite ostruttiva.

Grave sonnolenza e compromissione del benessere. I bambini malati si rifiutano di mangiare, iniziano a essere capricciosi. I bambini piccoli chiedono più penne. Attacchi di tosse lunghi fanno piangere il bambino.

Sete. Manifestato durante grave intossicazione del corpo Quanto più grave è la malattia, tanto più pronunciato questo sintomo nel bambino.

Movimento attivo delle costole durante la respirazione. I movimenti respiratori hanno una grande ampiezza e diventano visibili dal lato.

Forte respiro. Durante i movimenti respiratori, ci sono suoni gorgoglianti. Derivano dal passaggio dell'aria attraverso i bronchi ben chiusi.

diagnostica

Quando compaiono i primi segni di ostruzione bronchiale, il bambino deve essere mostrato al pediatra. Il medico effettuerà un esame clinico e consiglierà ulteriori esami. Tali test sono necessari per determinare la gravità e la causa della malattia.

Per la diagnosi di bronchite ostruttiva viene utilizzato:

Analisi del sangue generale L'aumento del numero di leucociti e la VES accelerata indicano la presenza di un processo infiammatorio. Cambiamenti e cambiamenti nella formula dei leucociti permettono di chiarire la natura virale o batterica della malattia.

Biochimica del sangue. Permette di identificare la presenza di complicanze che si sviluppano con patologia respiratoria. Utilizzato anche per la diagnosi differenziale.

Radiografia del torace. Questo metodo è usato nei bambini di età superiore ad un anno. Questo studio permette di stabilire il grado di restringimento dei bronchi, nonché di identificare le malattie polmonari associate.

Spirometria. Aiuta a valutare il danno funzionale. Le indicazioni di inspirazione ed espirazione forzata consentono ai medici di concludere circa la presenza e la gravità dell'ostruzione bronchiale.

Test di laboratorio specifici per l'identificazione degli allergeni. Necessario stabilire la causa dell'ostruzione bronchiale nei bambini con una forma allergica della malattia.

Diagnostica differenziale

Il restringimento del lume dei bronchi si trova non solo nella bronchite ostruttiva. La sindrome di ostruzione bronchiale può essere in varie malattie. Per stabilire correttamente la diagnosi, è necessaria una diagnosi differenziale.

La bronchite più spesso ostruttiva può essere confusa con:

Laringotracheite stenosante. Il più delle volte causato da virus. Di solito si verifica 3-4 giorni dopo l'inizio di un'infezione virale. Caratterizzato dalla comparsa di tosse abbaiante e grave mancanza di respiro.

Alveolismo cancellante. In questa malattia, si verifica la crescita dello strato epiteliale interno dei bronchi, che porta alla comparsa e all'accumulo di espettorato schiumoso. Solitamente la tosse è parossistica. Spesso la malattia porta alla comparsa di varie complicazioni.

Bronchite acuta I sintomi sono simili Solo la spirometria può stabilire con precisione la diagnosi corretta.

Infezione con parassiti. Alcuni vermi durante lo sviluppo nel corpo con un flusso sanguigno possono cadere nell'albero broncopolmonare. Sviluppando, emettono numerosi prodotti della loro attività vitale, che hanno un effetto tossico.

Fibrosi cistica Questa malattia è congenita. Di solito, i bambini si sviluppano male, rimanendo indietro nello sviluppo fisico dai loro coetanei. Durante un'esacerbazione, c'è una forte tosse con espettorato difficile e molto viscoso. Il decorso della malattia è abbastanza difficile. La malattia richiede un trattamento sistemico.

Conseguenze e complicazioni

La frequente bronchite ostruttiva può portare allo sviluppo di disturbi respiratori persistenti nei bambini. Con una ridotta immunità nel bambino, tutte le nuove esacerbazioni si verificano in un periodo di tempo relativamente breve.

Un trattamento inadeguato o una diagnosi tardiva della malattia contribuiscono allo sviluppo di complicazioni in futuro. Un'ostruzione bronchiale persistente può portare allo sviluppo di asma, soprattutto se le allergie sono diventate la causa del restringimento del lume bronchiale.

Tosse lunga e hacking contribuisce alla formazione di bronchiectasie. In questa patologia, le sezioni distali dei bronchi vengono espanse per formare ulteriori cavità. La bronchiectasia contribuisce alla comparsa di mancanza di respiro con un aumento dell'insufficienza respiratoria. La chirurgia viene eseguita per eliminare questa condizione.

Durante l'esacerbazione della bronchite ostruttiva causata da un'infezione batterica, il processo infiammatorio può diffondersi ai polmoni.

In questo caso compaiono polmonite o ascessi. Questi, a loro volta, portano a un deterioramento del benessere del bambino. È necessaria una terapia antibiotica intensiva per eliminare i tumori purulenti.

trattamento

Vari metodi di trattamento sono usati per eliminare i sintomi avversi della malattia. Dopo aver esaminato il bambino e aver fatto una diagnosi, il pediatra consiglierà un regime di trattamento specifico, che è fornito nelle linee guida cliniche. Questi sviluppi medici contengono l'algoritmo necessario delle azioni dei medici nell'identificazione di una specifica patologia.

Trattare la bronchite ostruttiva dai primi giorni dopo l'insorgenza dei sintomi. La prescrizione precoce dei farmaci aiuta a far fronte a tutte le manifestazioni avverse della malattia e prevenire la cronicità. I preparativi che eliminano l'ostruzione bronchiale e contribuiscono a una migliore espettorato sono prescritti dal medico curante.

Per il trattamento dell'uso di bronchite ostruttiva:

  • Mezzi con azione mucolitica. Aiutano a diluire l'espettorato denso e contribuiscono alla sua più facile espulsione attraverso l'albero broncopolmonare. Le preparazioni a base di ambroxolo sono ampiamente utilizzate nella pratica pediatrica. Ambrobene, Lasolvan, Flavamed aiutano ad eliminare anche una forte tosse. Nominato per età, 2-3 volte al giorno per 7-10 giorni.
  • Antipiretici. Nominato quando la temperatura supera i 38 gradi. Nei bambini vengono utilizzati vari prodotti a base di paracetamolo. Non assegnato per l'uso a lungo termine. Può causare reazioni allergiche ed effetti collaterali.
  • Broncodilatatore. Progettato per eliminare i blocchi nei bronchi e migliorare la respirazione. Nominato di solito sotto forma di aerosol o inalazioni. L'effetto è raggiunto in un minuto. I broncodilatatori a breve durata d'azione sulla base del salbutamolo agiscono in 5 minuti.
  • Prodotti combinati contenenti broncodilatatori e preparati anticolinergici. Per migliorare la conduzione bronchiale nei bambini, viene usato "Berodual". È somministrato per inalazione. Il dosaggio e la frequenza di inalazione sono effettuati prendendo in considerazione l'età del bambino. Di solito il farmaco viene prescritto 3-4 volte al giorno.
  • Antistaminici. Aiuta a far fronte ai sintomi avversi nelle forme allergiche della malattia. I bambini usano farmaci a base di loratadina, Claritina, Suprastin. Nominato 1-2 volte al giorno, di solito al mattino. Scaricato per 7-10 giorni. Con un corso più severo - per 2-3 settimane.
  • Complessi vitaminici arricchiti con selenio. Queste sostanze sono necessarie per combattere l'intossicazione. Componenti biologicamente attivi presenti nel complesso vitaminico, aiutano il bambino a combattere le infezioni e migliorare il sistema immunitario. Il selenio è necessario per il lavoro attivo dell'immunità.
  • Glucocorticosteroidi. Usato con il decorso grave e prolungato della malattia. Solitamente nominato inalazione "Pulmicort". Farmaci prescritti per l'uso a lungo termine. Applicare 1-2 volte al giorno per ottenere un buon risultato stabile. Può causare effetti indesiderati con l'uso prolungato.
  • Bloccanti dei recettori dei leucotrieni. Aiuta a eliminare rapidamente il broncospasmo. Avere un effetto duraturo Il farmaco "Singolare" inizia ad avere un effetto entro 2 ore dopo l'ingestione. Si applica 1 volta al giorno.

Trattamento domiciliare

Aiuta il tuo bambino ad affrontare la malattia non solo con farmaci e pillole. L'uso di farmaci preparati a casa, aiuta anche ad eliminare il covone e migliorare il benessere del bambino.

I metodi che sono sicuri ed efficaci per l'auto-applicazione includono:

Bevanda calda abbondante. Acqua minerale alcalina perfettamente adatta, riscaldata ad una temperatura di gradi. Sono nominati 20 minuti prima o un'ora dopo i pasti, 3-4 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 7-10 giorni. Puoi usare "Essentuki" o "Borjomi".

Radice di liquirizia Questo meraviglioso rimedio migliora lo scarico dell'espettorato e promuove una migliore espettorazione. Deve essere usato con attenzione, tenendo conto delle possibili reazioni allergiche. Affronta bene anche con una forte tosse.

Tasse sul petto La composizione di tali preparati farmaceutici comprende diverse piante medicinali con effetti espettoranti e anti-infiammatori. Liquirizia, farfara, salvia aiutano a far fronte alla tosse e migliorare la conduttività bronchiale.

Succo di ravanello Per la preparazione di una tale medicina fatta in casa, lo farà il normale ravanello nero. Per preparare 250 ml della bevanda, è necessario solo 1 cucchiaino di succo. Prima dell'uso, aggiungi il miele a piacere.

Esercizi di respirazione

Viene applicato dopo il cedimento del processo acuto. Di solito una tale ginnastica viene condotta il 5-6 giorno dall'inizio della malattia. La corretta sequenza dei movimenti respiratori aiuta a normalizzare il lavoro dell'apparato respiratorio e ad affrontare i sintomi avversi.

Al fine di migliorare il deflusso dell'espettorato, quando si eseguono esercizi di respirazione, si prende un respiro affilato e breve. L'espirazione è piuttosto lenta e liscia. Durante l'espirazione dovrebbe essere considerato a 5. Ogni serie di esercizi consiste di 3-4 ripetizioni. Si consiglia di praticare ogni giorno. Anche in remissione, gli esercizi di respirazione saranno molto utili.

Come condurre esercizi di respirazione guarda in dettaglio nel modulo sottostante.

cibo

La dieta di un bambino affetto da ostruzione bronchiale dovrebbe essere completa e contenere tutti i nutrienti e le vitamine necessari.

L'allattamento al seno nel periodo acuto della malattia non deve essere annullato. Insieme al latte materno, il bambino riceve tutti gli anticorpi protettivi necessari che lo aiutano a combattere l'infezione che causa la bronchite.

I bambini più grandi dovrebbero mangiare frazionati, almeno 5-6 volte al giorno. Nella dieta del bambino dovrebbe includere una varietà di cibi proteici. È meglio che ad ogni pasto il bambino riceva una sorta di fonte proteica. Vitello, coniglio, pollo o pesce perfetti.

Prova a scegliere più varietà magre. I cibi grassi vengono assorbiti più a lungo dal corpo di un bambino indebolito. Puoi integrare proteine ​​con cereali e verdure. I prodotti lattiero-caseari freschi sono anche adatti come alimenti proteici. Saranno un ottimo spuntino pomeridiano o una seconda cena.

Tutti i piatti sono meglio cotti al vapore, al forno o in umido. Dovrebbero essere più fluidi di consistenza. Le puree di frutta e verdura sono perfette per i bambini più piccoli. Non è necessario dare il cibo ai bambini dai barattoli. Una buona scelta sarebbe essere purè di cavolfiore o patate, cotto a casa.

Il bambino deve bere abbastanza liquidi. Come bevande, puoi utilizzare composte, varie bevande alla frutta e succhi di frutta e bacche. I frutti congelati sono anche adatti per fare decotti sani. Cerca di dare al tuo bambino più acqua bollita. Ciò contribuirà ad eliminare i sintomi avversi di intossicazione.

prevenzione

Affinché il bambino non soffra di bronchite ostruttiva, utilizzare i seguenti consigli:

Visita regolarmente il tuo dentista. Spesso la presenza di denti cariati e non trattati porta allo sviluppo di varie patologie infettive. Assicurati che il tuo bambino si lavi regolarmente i denti.

Non permettere raffreddori. Eventuali malattie respiratorie frequenti, che si verificano principalmente nella stagione fredda, portano all'interruzione degli organi respiratori e riducono l'immunità. Il rischio di ostruzione bronchiale nei bambini frequentemente malati aumenta più volte.

Rafforzare l'immunità. Passeggiate attive all'aria aperta, una buona alimentazione e il corretto regime quotidiano contribuiscono al normale funzionamento del sistema immunitario.

Utilizzare umidificatori per locali speciali. L'aria troppo secca contribuisce all'insufficienza respiratoria. Gli umidificatori per ambienti contribuiscono a creare un microclima confortevole e fisiologicamente favorevole in ogni stanza.

Dopo il complesso di trattamento, i bambini si sentono molto meglio. Hanno una respirazione normale, mancanza di respiro. Con una terapia opportunamente selezionata, la transizione da un processo acuto a un processo cronico non si verifica. Il rispetto delle raccomandazioni preventive consente di prevenire l'insorgere di nuove esacerbazioni in futuro.

Dr. Komarovsky ti dirà di più sulla bronchite ostruttiva nel video qui sotto.

Tutti i diritti riservati, 14+

La copia dei materiali del sito è possibile solo se si installa un collegamento attivo al nostro sito.

Come trattare la bronchite acuta nei bambini con antibiotici e rimedi popolari - sintomi e segni

Bronchite acuta in un bambino - la malattia è abbastanza frequente e pericolosa. Sebbene l'infiammazione bronchiale sia lieve e ben curabile, la patologia diventa la causa di gravi complicanze. Trattare la malattia dovrebbe essere immediatamente, ma farlo correttamente.

Sintomi acuti della bronchite e trattamento nei bambini

I medici chiamano la bronchite acuta un processo infiammatorio che colpisce la mucosa bronchiale.

Questa malattia è caratterizzata da un rapido sviluppo e ha tre tipi, diversi nei sintomi. Qual è la bronchite visitata da tuo figlio?

Semplice nitido. La malattia è caratterizzata da infiammazione delle lesioni bronchiali e mucose. La malattia è accompagnata da una separazione dell'espettorato trasparente e non ha l'ostruzione bronchiale (ostruzione bronchiale).

Acuta ostruttiva. Il più spesso, questa patologia è osservata in bambini 2-4 anni. La malattia è accompagnata da un'ostruzione bronchiale pronunciata (mancanza di respiro e difficoltà di respirazione). Questa forma è pericolosa per la sua frequente complicazione: asma bronchiale.

Bronchiolite. Un tipo di bronchite ostruttiva. L'infiammazione si estende ai piccoli bronchi, ai bronchioli e provoca lo sviluppo di insufficienza respiratoria. I medici della bronchiolite diagnosticano anche i bambini più piccoli (fino a un anno di età).

epidemiologia

Lo sviluppo della bronchite acuta nei bambini è direttamente correlato all'epidemia stagionale delle malattie respiratorie (influenza, ARVI, ARD). Il picco della crescita della patologia cade negli ultimi giorni di dicembre e dura fino all'inizio di marzo. Secondo le statistiche, nel 50-90% dei casi, la bronchite acuta nei bambini diventa una complicazione del raffreddore.

In ogni sesto caso, la patologia si sviluppa in uno stadio cronico. Questo accade più spesso in età prescolare se il bambino fa parte della FIC (spesso bambini malati).

Eziologia della bronchite acuta nei bambini

La bronchite acuta può essere di natura virale e batterica.

Più spesso, la malattia dell'etimologia virale viene diagnosticata nei bambini fino a 2-3 anni, e nei bambini la patologia può anche avere una natura mista batterica virale.

Secondo la classificazione dell'eziologia delle cause della bronchite acuta da bambini, effettuata nel 2009, si osserva il seguente quadro:

  • 0-3 mesi di vita: micoplasma, clamidia, virus dell'herpes, citomegalovirus e enterovirus;
  • 0-6 mesi: clamidia, micoplasma;
  • 6 mesi-3 anni: virus parainfluenzali di tipo I e tipo III e virus respiratorio sinciziale;
  • 3 anni di vita: parainfluenza, coronavirus;
  • 4-8 anni: virus influenzali, virus respiratori sinciziali;
  • 8-17 anni: micoplasma, clamidia.

Per tutti i gruppi di età, i virus dell'influenza (A, B, C), i rinovirus e gli adenovirus diventano i colpevoli della malattia. Questo è particolarmente caratteristico della stagione fredda.

Qual è il rischio di bronchite acuta da bambini?

La malattia stessa non è pericolosa per il corpo del bambino. Il pericolo non è una malattia, ma complicazioni che la patologia porta molto spesso.

I colpevoli delle complicazioni sono il trattamento illetterato e i tentativi dei genitori di liberarsi dall'infiammazione. L'arroganza degli adulti porta a tristi conseguenze. La bronchite acuta si sviluppa in:

  1. Polmonite. Infiammazione infettiva del tessuto polmonare acuto. L'infezione copre tutte le parti dei polmoni (bronchi, alveoli e bronchioli).
  2. Broncopolmonite (polmonite focale). Malattia polmonare infiammatoria che coinvolge qualsiasi parte del corpo nel processo patologico. I bambini spesso sviluppano broncopolmonite bilaterale.

Le complicanze sono più comuni nei bambini in età prescolare. Il rischio del loro aspetto accresce il fumo passivo e vive in aree ecologicamente sfavorevoli.

I principali colpevoli della malattia

Le principali cause dello sviluppo della bronchite acuta nei bambini è l'attività della microflora patogena:

  1. Infezioni virali (bronchite acuta virale). Influenza, adenovirus, infezioni respiratorie acute e ARVI.
  2. Batteri (bronchite acuta batterica). Moraksella, stafilococco, streptococco e pneumococco.
  3. Chlamydia e micoplasma (bronchite acuta atipica). Polmonite da clamidia e micoplasma, psitaki.
  4. Funghi. La forma più rara di bronchite acuta da bambini. La patologia fungina si sviluppa solo a condizione di un forte indebolimento del corpo.

Coinvolto nella comparsa di infiammazione e fattori chimico / fisici: fumo passivo, smog, esposizione prolungata ad aria inquinata riempita di anidride carbonica, fumo.

Il contatto con polline, peli di animali, polvere domestica, prodotti chimici domestici (la natura allergica della bronchite) può provocare una malattia. I seguenti fattori contribuiscono allo sviluppo della malattia di un bambino:

  • indebolimento dell'immunità;
  • ipotermia regolare;
  • problemi con la respirazione nasale;
  • predisposizione alle allergie;
  • deboli funzioni protettive del sistema respiratorio.

Sintomi acuti della bronchite e trattamento nei bambini

I sintomi della bronchite acuta nei bambini sono diversi e dipende dal tipo di patologia:

Bronchite acuta semplice Questa patologia si sviluppa dopo aver sofferto un raffreddore. Pertanto, il principale sintomo di bronchite acuta nei bambini:

  • mal di testa;
  • congestione nasale, naso che cola;
  • malessere, irritabilità, debolezza generale;
  • aumento della temperatura, ma insignificante (fino a + 37,5 ° С);
  • tosse occasionale, accompagnata da un mal di gola.

Nel corso dello sviluppo della malattia, si aggiunge una tosse a questi sintomi. All'inizio è un tipo non produttivo e asciutto. Dopo 2-3 giorni, la tosse va nella forma umida. La flemma ha un aspetto viscido e trasparente. Ma quando si attacca un'infezione batterica, il muco diventa verde-giallastro.

Bronchite acuta ostruttiva. La causa più comune di bronchite acuta nei bambini:

  • difficoltà a respirare, seguito da sibili e fischi;
  • episodi di tosse agonizzante di forma secca (primi 7 giorni di malattia);
  • in una fase successiva della malattia, la tosse si bagna con abbondante secrezione di muco.

Bronchiolite acuta. Quando i piccoli bronchi di un bambino si infiammano, questo processo si manifesta in questo modo:

  • aumento della frequenza cardiaca;
  • respiro cigolante;
  • debolezza generale e letargia;
  • forte naso che cola e congestione nasale;
  • temperatura subfebrilla (+ 37,2-37,5 ° C);
  • tosse secca, che si sviluppa in una tosse umida dopo 2-3 giorni dall'inizio della malattia;
  • cianosi (triangolo nasolabiale blu), nei bambini molto piccoli può essere blu e la punta delle dita.

Trattamento di bronchite acuta nei bambini

L'unica regola importante che i genitori dovrebbero seguire quando si chiede come trattare la bronchite acuta in un bambino non è includere i talenti nascosti del medico e non impegnarsi in attività amatoriali. La terapia della bronchite acuta può avvenire in regime ambulatoriale e ambulatoriale. Tutto dipende dall'età e dalle condizioni del bambino.

I bambini più grandi, a condizione di un decorso lieve della malattia, possono essere trattati a casa.

Ma con la condizione obbligatoria di conformità con tutte le raccomandazioni del pediatra e il mantenimento del regime di trattamento:

  1. Sono escluse le attività fisiche attive (giochi, ginnastica, sport).
  2. È vietato camminare in tempo umido e umido, così come a una temperatura.
  3. Il resto del tempo puoi e devi camminare, ma non riscaldare troppo il bambino, non permettergli di surriscaldarsi.

Trattamento della bronchite acuta nei bambini con antibiotici

Solo un pediatra è in grado di rispondere a quanta bronchite acuta viene trattata nei bambini, ma tratta anche un bambino e ti dirà quali antibiotici saranno più utili per la bronchite acuta nei bambini. Il medico sviluppa un piano di trattamento individualizzato basato sull'età del piccolo paziente, sulle caratteristiche del decorso della malattia e sullo stato di salute. I seguenti farmaci sono inclusi nel corso terapeutico:

Antibiotici. I farmaci antibatterici sono presi da 2-3 giorni di malattia. Soggetto all'adesione di un'infezione batterica (questo è evidenziato da un cambiamento nel colore dell'espettorato nel verde-giallastro e nella sua analisi). Il trattamento viene effettuato con l'ultima generazione di antibiotici dal gruppo di penicilline, macrolidi e cefalosporine.

Farmaci antivirali. Nella maggior parte dei casi, la bronchite acuta arriva al bambino dopo aver sofferto di una malattia virale, i medici devono prescrivere farmaci antivirali con proprietà immunomodulatorie:

  • fino all'anno: Anaferon, Kipferon, Imupred, Lafebion, Immunoflazid, Aflubin, Acyclovir.
  • 1-2 anni: Groprinosin, Aflubin, Anaferon, Viburcol, Otsillokokcinum, Laferobin, Flavozid, Imupret.
  • dai 6 anni: Kagocel, Amiksin, Hippferon, Influicide, Ridostin, Cycloferon, Engistop, Aflubin, Influicide o Arbidol.

Farmaci antitosse e espettoranti. Quando si sceglie un farmaco, il pediatra considera quale tosse ha un bambino nella bronchite acuta:

  • per la tosse secca si consiglia l'uso di antitosse: Stoptussin, Sinekod;
  • quando si verifica la tosse, si usano diluenti per flemma: acetale C, ACC o acetilcisteina;
  • Per rimuovere rapidamente il muco accumulato nei bronchi, vengono utilizzati farmaci espettoranti: Herbion, Lasolvan, Prospan, Fluditec o Bromhexin.

Nel trattamento della bronchite acuta nei bambini, è necessario seguire una dieta speciale.

Mangiare dovrebbe essere frazionario e frequente, il cibo è gustoso e ipercalorico. È obbligatorio includere una bevanda calda e abbondante (bevande alla frutta fatte in casa, bevande alla frutta, baci).

Ma i prodotti-allergeni al momento del trattamento è meglio escludere dalla dieta. Questo è cioccolato, agrumi, lampone e miele. Se il bambino è allattato al seno, questi suggerimenti si applicano a una madre che allatta.

Trattamento della bronchite acuta nei rimedi popolari per bambini

Per il trattamento della bronchite acuta nei bambini, ci sono un gran numero di prescrizioni. Ma i genitori dovrebbero ricordare alcune regole importanti per l'utilizzo dei metodi della nonna:

  1. Tutte le inalazioni vengono effettuate utilizzando nebulizzatori. Tali trattamenti preferiti di vapore (respirando sopra un serbatoio con brodi curativi, coperti con un asciugamano) non sono efficaci per la bronchite acuta.
  2. Le procedure di riscaldamento termico di qualsiasi tipo (molatura, unguento, impacchi, impacchi, riscaldamento) non possono essere eseguite a temperature elevate.
  3. Alcuni rimedi popolari efficaci (propoli, miele) sono allergeni. Dovrebbero essere usati con estrema cautela.
  4. Tutte le bevande preparate con amore dalle mamme dovrebbero essere calde, ma non calde.

I bambini sono spesso latte scaldato con una varietà di additivi: soda, grasso di capra, miele, burro. Con una forte tosse umida, si raccomanda di somministrare ai bambini farina d'avena (la pre-avena deve essere fatta bollire nel latte per lungo tempo). Questa medicina gustosa e nutriente è raccomandata e quando la bronchite acuta viene trattata negli adulti con rimedi popolari.

Ma una tosse secca può essere alleviata dal succo di mirtillo rosso appena spremuto e aggiungere zucchero o miele naturale fuso.

Nella bronchite acuta, è utile che i bambini bevano infusi o decotti di erbe curative. Questo è un fiore di tiglio, foglie di viburno, farfara, ribes nero. Nella produzione di birra in un bicchiere di acqua bollente un cucchiaio di materie prime secche.

Se la temperatura del bambino non supera la norma, è utile eseguire le seguenti procedure:

  1. Impacchi oleosi del petto (eccetto il cuore).
  2. Comprimi il trattamento. È meglio usare le patate bollite con l'aggiunta di 2-3 gocce di iodio e olio vegetale. Puoi usare qualsiasi olio vegetale. È riscaldato, impregnato con un tessuto di cotone e applicato al corpo. Top comprime compresso con carta oleata.
  3. Metti il ​​bambino a letto con due riscaldatori sul petto e sulla schiena. Non dimenticare di cambiare l'acqua al loro interno in modo tempestivo, non lasciare che i riscaldatori si raffreddi.
  4. Immergere i piedi ogni sera (è possibile utilizzare la polvere di senape) e mettere i cerotti di senape (ma non quelli fatti in casa). A condizione che il bambino abbia raggiunto l'età di 3 anni.

La bronchite acuta è pericolosa per le sue complicanze. Al fine di prevenire lo sviluppo di situazioni pericolose, il trattamento deve essere seguito con misure preventive.

Prevenzione della bronchite acuta nei bambini

Se la malattia ha visitato il bambino almeno una volta, c'è un'alta probabilità che si ripresenti. Per evitare il ritorno di una situazione pericolosa, fornisci i seguenti suggerimenti:

  1. Attenersi alla routine quotidiana.
  2. Fai delle passeggiate giornaliere, ma con il bel tempo.
  3. Immediatamente vaccinare un bambino in previsione di un'incombente epidemia di influenza.
  4. Bilancia la dieta dei bambini, compresi molti frutti e verdure nel menu.
  5. Presenta il bambino con le basi della tempra, apri il percorso verso la piscina o la sezione sportiva.
  6. Ridi il bambino del tipo di genitori fumatori. Il fumo passivo è una causa comune di bronchite acuta.

Bronchite acuta in bambini al di sotto di un anno - come vengono trattati i bambini?

In un neonato, la bronchite acuta diventa una conseguenza dell'infezione o dell'influenza respiratoria acuta non completamente guarita. Come trattare la patologia nell'infanzia? Dopo tutto, l'immunità del bambino è ancora debole e la maggior parte dei farmaci è controindicata. La prima cosa che i genitori dovrebbero fare è rivolgersi a un pediatra e seguire attentamente tutti i suoi consigli.

Spesso, per il trattamento della malattia nei neonati, il massaggio viene utilizzato come terapia aggiuntiva. I genitori possono farlo, ma sono soggetti alle regole:

  1. Prima della seduta, il bambino deve ricevere le medicine prescritte dal medico.
  2. Regala al bambino una bevanda calda. Ciò aumenterà l'efficacia della procedura e contribuirà al ritiro dell'espettorato.
  3. Il momento migliore per un massaggio è il giorno o la mattina. Se massaggia il tuo bambino di sera, di notte tossisce e non si riposa.
  4. Per evitare di sovraccaricare il tratto digestivo, condurre le sessioni 2 prima dei pasti o un'ora dopo.
  5. La durata della procedura non deve superare mezz'ora. È meglio eseguire un massaggio 2-3 volte a settimana.

In primo luogo, riscaldare il corpo delle briciole con olio per bambini e procedere ad accarezzare il petto. Il movimento dovrebbe essere morbido con un aumento graduale. Dopo il petto, vai nella zona superiore della schiena. Dopo aver carezzato, procedere a sfregamenti intensi.

Oltre ai farmaci e al massaggio domiciliare, il trattamento della bronchite acuta nei neonati è importante per bere molti liquidi. Più spesso lascia che il tuo bambino beva acqua tiepida, tè per bambini o succo di frutta. Guarda per una buona umidità in casa. Questo è consigliato e il famoso pediatra Komarovsky.

Consigli per il trattamento della bronchite acuta nei bambini dal Dr. Komarovsky

Il consiglio principale che il Dr. Komarovsky dà nel trattamento della bronchite acuta nei bambini non può essere causato dal muco bronchiale che si asciuga. Per fare questo, mantenere il microclima corretto nella stanza dei bambini: l'umidità dell'aria è compresa tra 50-60% a una temperatura di + 18-22⁰ C.

Se il medico suggerisce l'uso di antibiotici per il trattamento, chiedere l'opportunità di utilizzare agenti aggressivi. Secondo Komarovsky, nel 99% dei casi, la bronchite acuta è il risultato di un'infezione virale e solo l'1% della malattia richiede effettivamente antibiotici.

La terapia della bronchite acuta nei bambini dovrebbe includere metodi tradizionali: bevande calde abbondanti, assunzione di febbre a una temperatura e riposo a letto. Ma non appena le condizioni del bambino sono normali, tirarlo fuori dal letto e andare per le passeggiate di tutti i giorni.

Se i casi di infiammazione si ripetono, considerare quali sono le cause della ricorrenza della malattia. Se i genitori fumano, se il bambino è allergico, che tipo di aria è nella tua zona. Con la residenza a lungo termine in aree con ecologia sfavorevole, si sviluppa la bronchite cronica da polvere.

La cosa più importante è prevenire il ripetersi della malattia (la bronchite cronica nei bambini è molto pericolosa) e non impegnarsi nell'auto-trattamento. Dopo tutto, un recupero di successo dipende da un trattamento tempestivo, che può essere prescritto solo da un pediatra esperto.

Video utile

Dal video qui sotto imparerai alcuni consigli per il trattamento della bronchite acuta dal Dr. Komarovsky:

Il disco è stato pubblicato su Miscellaneous. Link permanente dei segnalibri.