Tracheite nei bambini: sintomi e trattamento

Sotto tracheite dovrebbe essere intesa l'infiammazione delle mucose nella regione della trachea. La tracheite non è di solito una malattia indipendente, ma si manifesta come uno dei sintomi delle infezioni batteriche e virali sin dai primi giorni della malattia o nel processo del suo sviluppo, quando alcuni sintomi dell'infezione iniziale sono già scomparsi.

In questo caso, il processo infiammatorio può svilupparsi isolatamente solo nell'area della trachea e può essere combinato con l'infiammazione di altre parti del tratto respiratorio superiore: la laringe (laringotracheite) oi bronchi (tracheobronchite).

La tracheite può verificarsi a qualsiasi età, ma i bambini di età superiore a 5 anni sono più spesso malati: in età più giovane, le vie aeree sono di solito colpite per tutto il tempo, e non solo la trachea in isolamento.

Cause di tracheite

La trachea è un tubo cavo formato da semicerchi cartilaginei, che si trova tra la laringe e i bronchi. La superficie interna della trachea è rivestita da una membrana mucosa contenente terminazioni nervose. È l'irritazione di queste terminazioni nervose durante l'infiammazione della mucosa che causa la tosse, il sintomo principale della tracheite.

L'infiammazione della mucosa tracheale si verifica quando i microrganismi (batteri e virus), gli allergeni, i fattori fisici o chimici lo influenzano. Pertanto, la tracheite può essere infettiva e non infettiva.

I principali agenti patogeni infettivi della tracheite

Agenti causali di infezioni virali:

Agenti causativi di infezioni batteriche:

La tracheite può anche essere causata da infezioni virali-batteriche (ARI) combinate.

Le cause principali della tracheite non infettiva

Le principali cause di tracheite non infettiva sono di solito:

  • esposizione a temperature estremamente alte o basse (aria calda o ghiacciata);
  • inquinamento atmosferico ed esposizione a prodotti chimici (prodotti chimici domestici, vernici, vernici, aerosol, fumo passivo);
  • inalazione di allergeni, polverosità dei locali.

La tracheite cronica si sviluppa a causa del trattamento inadeguato del processo acuto. I focolai di infezione cronica nel corpo del bambino (tonsillite, carie, stomatite, sinusite) contribuiscono al suo sviluppo.

sintomi

Ci sono tracheiti acute e croniche.

La principale manifestazione della tracheite acuta è la tosse. La tracheite è caratterizzata da tosse parossistica, hacking, dolorosa, dolorosa e ruvida.

Non c'è flemma sulla tosse, o viene espulsa con difficoltà e in piccole quantità. Il più delle volte attacchi di tosse si verificano durante la notte e nelle prime ore del mattino. Contribuisce alla loro comparsa di un bambino sdraiato nella stessa posizione, respiri profondi. Inizialmente, c'è mal di gola e tosse, gradualmente la tosse diventa sempre più forte, a volte capita di essere abbaiare.

La tosse provoca dolore dietro lo sterno (lungo la trachea), il dolore si fa sentire dopo un attacco di tosse. Un mal di testa può disturbare, a volte la temperatura aumenta (nei bambini fino a 39 ° C). Qualsiasi emozione (risate, pianto, eccitazione) aumenta la tosse.

Alcuni bambini hanno respiro sibilante e la voce diventa rauca (questo potrebbe indicare un coinvolgimento nel processo laringeo). Tutto ciò causa una violazione del benessere generale di un piccolo paziente.

Nei primi giorni di malattia, attacchi di tosse sono frequenti, dolorosi. Il sonno del bambino è disturbato. Dopo 3-4 giorni, le convulsioni si verificano meno frequentemente e la tosse diventa un po 'più mite, umida e meno dolorosa. Quando tossisce, l'espettorato inizia a separarsi.

La tracheite cronica può durare per anni. Periodi di esacerbazioni si alternano a remissioni, quando non ci sono manifestazioni della malattia, ma con respiri profondi può verificarsi una tosse. Nella forma di attacchi di tosse non pesanti al mattino, dopo la corsa può essere segnato.

Nella tracheite cronica durante una riacutizzazione, la tosse separa l'espettorato: può essere vischiosa, mucosa e scarsa e l'espettorato purulento può essere escreto in quantità significative. Indipendentemente dalla quantità di espettorato e la sua viscosità, con tracheite cronica, si separa facilmente.

diagnostica

Nella diagnosi di tracheite, vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • intervistare un bambino e genitori permette di chiarire e dettagliare i reclami del paziente, la durata della malattia, la presenza di precedenti contatti con i pazienti, le dinamiche dello sviluppo della malattia, ecc.;
  • esame del bambino e ascolto: quando si respira profondamente o quando si tossisce, si sentono rantoli secchi e, quando appare l'espettorato, si possono sentire rantoli di fili bagnati (non ci sono crepiti nei polmoni); rantoli secchi nei polmoni possono essere ascoltati in caso di una combinazione di tracheiti con bronchite (cioè con tracheobronchite).

trattamento

Come con qualsiasi altra malattia nei bambini, il trattamento della tracheite dovrebbe essere prescritto da un medico. Quando si scelgono i farmaci per il trattamento, solo un medico sarà in grado di determinare la necessità dell'uso di antibiotici e farmaci antivirali e di scegliere il farmaco giusto per combattere la tosse.

  1. I farmaci antivirali per la tracheite sono prescritti se si assume un'infezione virale e nei primi tre giorni dall'inizio della malattia. Applicare Viferon, Interferone, Amiksin, Arbidol, Grippferon, Kagocel, ecc.
  2. Con l'infezione batterica, accompagnata da febbre, viene prescritta la somministrazione di antibiotici purulenti nell'espettorato. L'antibiotico necessario e il suo dosaggio, a seconda dell'età e della gravità del processo, così come la durata del corso saranno selezionati dal medico.
  3. Efficace per le procedure di distrazione della tosse secca sono ampiamente utilizzati: bagni caldi ai piedi o alle mani, intonaco di senape sulla regione interscapolare o sulla regione dello sterno. Di notte, puoi versare la senape secca nelle calze. Quando si eseguono i bagni sono immersi in acqua calda (a partire da 37 ° C) le impugnature fino ai gomiti o alle gambe al centro delle gambe, l'acqua calda viene aggiunta gradualmente (alzando la temperatura dell'acqua di 1 ° C ogni 2-3 minuti, portare a 40 ° C). Fai il bagno per 10 minuti, puoi aggiungere la senape secca all'acqua. Dopo il bagno, versare sopra gli arti con acqua tiepida.
  4. Il seno del bambino può essere strofinato con il balsamo Dr. IOM, grasso d'oca. Lo sfregamento può essere applicato dal primo giorno di malattia, eseguito due volte al giorno, uno di loro, prima di andare a dormire.
  5. Un trattamento efficace per la tracheite è l'inalazione. Possono essere eseguiti utilizzando un inalatore a vapore, ultrasuoni o compressore. L'inalazione di vapore del bambino deve essere effettuata con molta attenzione, poiché l'aria calda può aumentare l'effetto dannoso sulla mucosa. Sì, e bollire l'acqua nella pentola è un pericolo per il bambino.

L'inalazione di vapore per 5-10 minuti può essere effettuata con tali soluzioni:

  1. Olio di anice (o mentolo): 0,5 cucchiaini per 1 litro di acqua;
  2. Chlorophyllipt (soluzione di alcool del 1%): 1 cucchiaino. su 1 litro d'acqua;
  3. Succo d'aglio o cipolla 1 cucchiaino. su 1 litro d'acqua;
  4. Decotti di erbe eucalipto, camomilla, calendula, salvia, menta;
  5. Un cucchiaio (10 g) di miele viene sciolto in acqua, aggiungere 5 ml di cloruro di calcio e la miscela preparata viene riscaldata a bagnomaria; la miscela dovrebbe far evaporare il bambino;
  6. Aggiungere 5 gocce di olio di tea tree alla tazza con acqua bollente e lasciare che il bambino respiri sopra la tazza.

È quasi impossibile per un bambino prendere l'inalazione di vapore. Ma puoi far bollire la padella con i componenti aggiunti per l'inalazione sul fornello con la porta in cucina chiusa e tenere il bambino tra le mani vicino alla soluzione bollente per 10 minuti.

Va ricordato che l'inalazione di vapore e altre procedure di riscaldamento possono essere eseguite solo a temperatura corporea normale. Altrimenti, la temperatura potrebbe aumentare ancora e le condizioni del bambino peggioreranno.

Un apparecchio nebulizzatore è conveniente per l'uso e ben distribuisce la soluzione medicinale: con l'aiuto di un compressore o di un ultrasuono, la medicina si trasforma in un aerosol e arriva direttamente al sito di infiammazione.

Il timer incorporato nel dispositivo consente di dosare l'inalazione in tempo. Il vantaggio dell'uso inalatorio di farmaci è che le sostanze medicinali non vengono assorbite nel sangue e, quindi, non influenzano altri organi. Inoltre, il nebulizzatore consente di utilizzare l'inalazione a qualsiasi età del bambino.

Dr. Komarovsky racconta di inalazioni:

Con l'aiuto di un nebulizzatore, è possibile inserire l'espettorato ambrobene, acetilcisteina, mucomist, fluimucil, Lasolvan.

La terapia sintomatica per la tracheite comprende anche farmaci antipiretici ad alta temperatura (paracetamolo, Nurofen, ecc.), Preparati vitaminici (specialmente le vitamine A e C, che contribuiscono all'attivazione delle forze protettive del corpo del bambino).

I bambini devono fornire una quantità sufficiente di liquido, specialmente alle alte temperature. Si consiglia di dare al bambino (se possibile) una bevanda calda: tè con limone, brodo di fianchi, tè al lime, tè con latte, latte con miele (in assenza di allergia in un bambino al miele), tè con lamponi. Saranno anche utili bevande alla frutta (mirtilli rossi, mirtilli rossi), succhi (pompelmo, arancia), acqua minerale non gassata con succo di limone appena spremuto.

Altrettanto importante per il recupero del bambino è assicurarsi che la stanza abbia aria fresca e umidificata: è necessaria una frequente ventilazione della stanza e una pulizia a umido 2 volte al giorno. A temperatura corporea normale, è permesso camminare all'aria aperta. In assenza di febbre, il bambino dovrebbe essere lavato ogni giorno, poiché le tossine vengono espulse attraverso la pelle in seguito.

Nella tracheite cronica durante un'esacerbazione, il trattamento viene eseguito secondo gli stessi principi del processo acuto. Vengono anche utilizzati metodi fisioterapeutici di trattamento: UHF, elettroforesi con cloruro di calcio o ioduro di potassio, induttotermia. Gli antibiotici sono prescritti in caso di febbre, con il rilascio di espettorato purulento. L'inalazione è ampiamente usata. Per diversi mesi si tengono corsi di erbe a base di 2-3 settimane, modificando la composizione delle erbe per ogni portata.

Come terapia di rinforzo generale, vengono utilizzati cicli di trattamento di 2-3 settimane: tinture di Schizandra cinese, Eleuterococco, Pantocrinum, Aralia, ecc.; È necessario assumere questi farmaci al mattino, dopo aver coordinato i corsi di trattamento con il medico. Vengono anche utilizzati complessi vitaminici con oligoelementi.

Nel periodo di remissione, si raccomandano ginnastica terapeutica, procedure di tempra. Una buona alimentazione, l'aderenza al giorno da parte del bambino, le passeggiate all'aria aperta e il sonno a lungo termine aiuta a liberarsi dalla tracheite cronica.

Riprendi per i genitori

Quasi ogni bambino a una o l'altra età sviluppa un'infiammazione della trachea. Non importa quanto innocuo malattia può sembrare ai genitori tracheiti, non dovrebbe cercare di trattare voi stessi: può diffondersi ai polmoni e bronchi, o andare in una forma cronica durante o trattamento improprio di infiammazione della trachea.

Quale dottore contattare

La tracheite nei bambini viene solitamente trattata da un pediatra, mentre è migliorata la condizione, viene prescritta la fisioterapia. Se si sospetta una natura allergica della malattia o lo sviluppo di asma, è indicata una consultazione allergologo. Se la tracheite è accompagnata da un'infezione virale con la quale il bambino è ricoverato in ospedale, un medico per malattie infettive lo cura. Quando l'infezione si diffonde ai bronchi e ai polmoni, è necessario consultare un pneumologo. Infine, in caso di tracheite ricorrente, è necessario eliminare i focolai di infezione cronica (esame da un dentista, medico ORL) e consultare anche un immunologo.

Tracheite in un bambino

La tracheite in un bambino è una malattia respiratoria caratterizzata da una lesione infettiva-infiammatoria della trachea di varie eziologie. La tracheite in un bambino procede con attacchi di tosse secca, crudezza dietro lo sterno, febbre. La diagnosi di tracheite in un bambino si basa sui dati del quadro clinico, auscultazione, laringoscopia e tracheobronchoscopy. La terapia per la tracheite in un bambino include la somministrazione di farmaci antivirali o antibatterici etiotropici, farmaci espettoranti; fisioterapia (inalazione, UHF, elettroforesi, induttotermia), cerotti di senape, sfregamento del torace.

Tracheite in un bambino

Tracheite in un bambino - processo infiammatorio diffuso nella membrana mucosa del tubo respiratorio - la trachea. In pediatria e otorinolaringoiatria pediatrica, la tracheite come malattia indipendente è rara; Di solito è una forma di ARVI nei bambini ed è spesso associata a rinite, faringite, laringite e bronchite. Molto spesso durante l'infanzia, l'infezione del tratto respiratorio si manifesta sotto forma di laringotracheite o tracheobronchite. L'incidenza di trisheite è più spesso colpita da bambini di età precoce e prescolare.

Cause di tracheite in un bambino

La tracheite acuta in un bambino, di regola, ha un'eziologia virale: nella maggior parte dei casi, gli agenti patogeni sono virus dell'influenza, parainfluenza, rhinovirus, adenovirus, virus respiratorio sinciziale, ecc. Tracheite batterica in un bambino di solito si sviluppa dopo un'infezione virale o trachea causata da corpo estraneo, intubazione recente e altre cause. Tra gli agenti batterici nei bambini, è stato stabilito il ruolo etiologico di pneumococco, stafilococco, streptococco, infezione emofilica, moraxella, ecc.. Si riscontrano spesso infezioni del tratto respiratorio micoplasmico o clamidale, nonché infezioni miste - virali-batteriche, virali-micoplasmatiche e altre associazioni. La tracheite fungina (tracheomicosi), causata da aspergillosi, actinomicosi, candidosi, è rara in pediatria.

Tracheite in un bambino può svilupparsi in malattie infettive che si verificano con lesioni del tratto respiratorio superiore (morbillo, scarlattina, pertosse, difterite, ecc.), Cioè essere secondario. La tracheite allergica si sviluppa con una maggiore sensibilizzazione del corpo del bambino a cibo, farmaci, allergeni fungini e polvere domestica.

La progressione della tracheite in un bambino è favorita dall'inalazione di aria secca, polverosa o fredda, ipotermia, fumo passivo e attivo, disturbi della respirazione nasale (con curvatura del setto nasale, adenoidi, rinite ipertrofica, ecc.), Infezione cronica (tonsillite nei bambini, sinusite, carie multiple).

La tracheite protratta o cronica è di solito marcata nei bambini con ipotrofia, rachitismo, diatesi, ipovitaminosi, diminuzione dell'immunità.

Classificazione della tracheite nei bambini

Per la natura del decorso clinico, si distinguono le tracheiti acute e croniche. Per origine, la tracheite in un bambino può essere primaria (una malattia indipendente) e secondaria (una manifestazione dell'infezione sottostante). A seconda della combinazione con la sconfitta di altre parti del tratto respiratorio, la tracheite in un bambino può verificarsi sotto forma di tracheite rinofaringea, laringotracheite, tracheobronchite.

Secondo i cambiamenti patologici nella trachea, che si sviluppano nell'infiammazione cronica, vi è una forma ipertrofica (con dilatazione dei vasi sanguigni e gonfiore della mucosa) e la forma atrofica della tracheite (con membrana mucosa diradante). Prendendo in considerazione la causa dell'evento, una tracheite infettiva (virale, batterica, fungina, mista) e allergica nei bambini è isolata.

I sintomi della tracheite in un bambino

Molto spesso, la tracheite in un bambino inizia come una normale infezione virale: da un raffreddore, mal di gola e mal di gola, tosse riflessa, debolezza generale, mal di testa, febbre. Un segno patognomonico di tracheite in un bambino è una tosse parossistica, secca e dolorosa, particolarmente pronunciata di notte o poco dopo il risveglio. Per provocare tosse parossistica può respirare profondamente, piangendo bambino, la temperatura dell'aria scende (ad esempio, quando si lascia la stanza sulla strada).

Gli attacchi di tosse durano da alcuni minuti a diverse ore, spesso accompagnati da vomito. Durante e dopo l'attacco di tosse, si ha una sensazione di bruciore, dolore sordo, crudo al petto e tra le scapole. Temendo di provocare un altro attacco di tosse, i bambini limitano la profondità di inalazione, che fa sì che il loro respiro diventi rapido e superficiale. Durante un attacco di tosse, si osservano tipiche retrazioni intercostali - movimenti muscolari negli spazi intercostali.

Nella fase della tracheite catarrale secca, l'espettorato è difficile da tossire e di solito ha l'aspetto di grumi mucosi vischiosi. Dopo alcuni giorni, il segreto diventa muco-purulento e si separa più liberamente, a causa del quale la tosse smette di causare dolore al bambino.

I sintomi della tracheite subglossale sono molto simili alla clinica della laringite nei bambini. Questa forma della malattia è accompagnata da un ossessivo "abbaiare" tosse, mal di gola, raucedine, e quando l'infiammazione passa alla laringe, può essere complicata da stenosi laringotracheite (falsa groppa).

Nella tracheite cronica, il bambino è preoccupato per la tosse costante durante il giorno e attacchi di tosse ossessiva durante la notte, disturbi della voce simili alla disfonia, febbre bassa e generale debolezza.

Particolarmente pericoloso è il decorso della tracheite nei neonati, poiché, a causa del sottosviluppo del riflesso della tosse, il bambino non può tossire espettivamente in modo produttivo. In questo caso, la tracheite in un bambino può essere complicata da tracheobronchite, broncopolmonite, bronchiolite e insufficienza respiratoria, compresa l'asfissia.

Diagnosi di tracheite in un bambino

La diagnosi di tracheite in un bambino si basa su segni clinici, auscultatori, endoscopici e di laboratorio. Oltre al pediatra, un bambino con sospetta tracheite deve essere consultato da un otorinolaringoiatra pediatrico, un pneumologo pediatrico e un immunologo allergologo.

Di solito, quando un bambino ha la tracheite, si sentono fischi secchi sibili e respiro affannoso. Con l'aiuto dell'endoscopia nei bambini (laringoscopia, tracheobronchoscopia), nella tracheite acuta, viene rilevato un edematoso colore rosso vivo della mucosa tracheale e spesso emorragie puntiformi; una piccola quantità di secrezione viscosa. La raccolta dell'espettorato per la baccopa sulla microflora nei bambini è difficile, quindi con l'obiettivo diagnostico e terapeutico si esegue l'aspirazione tracheale, seguita dalla ricerca virologica, batteriologica o PCR del segreto.

La radiografia del torace del bambino viene eseguita per escludere complicazioni sotto forma di bronchite e polmonite. Le malattie rinofaringee associate alla tracheite in un bambino sono rilevate mediante rinoscopia, faringoscopia, radiografia dei seni paranasali, materiale seminale proveniente dalla faringe e test allergologici.

Trattamento della tracheite in un bambino

Importanti punti di regime della terapia tracheitica mantengono una sufficiente umidità dell'aria, conducendo quotidianamente una pulizia a umido, evitando il contatto del bambino con fattori irritanti (fumo, fragranze, ecc.), Restrizione del contenimento della voce.

La terapia etiotropo della tracheite nei bambini, se necessario, viene effettuata da antivirali (interferone, interferone alfa), antistaminici (mebidrolina, cetirizina, desloratadina, ecc.). Quando si conferma la natura batterica della tracheite in un bambino, vengono prescritti antimicrobici sistemici (fluorochinoloni, cefalosporine, penicilline, macrolidi), nonché antibiotici locali sotto forma di spray.

Per la cura della tosse secca debilitante vengono usati i farmaci antitosse; per una migliore espettorazione dello scarico - farmaci mucolitici ed espettoranti. Per la consegna di farmaci direttamente alle vie respiratorie viene effettuata la terapia del nebulizzatore, inalazione ultrasonica.

Nella complessa terapia della tracheite in un bambino, i bagni di senape, le compresse riscaldanti, lo sfregamento del torace e l'intonaco di senape non hanno perso il loro significato. Dei metodi di fisioterapia utilizzati per tracheiti nei bambini, UHF, induttotermia, elettroforesi, massaggio per le malattie del sistema respiratorio sono più efficaci.

Nella fase di recupero, per migliorare le difese dell'organismo, è necessario organizzare un regime giornaliero ottimale, un'alimentazione equilibrata, un'attività fisica moderata e la somministrazione di immunomodulatori e vitamine.

Previsione e prevenzione della tracheite in un bambino

Nel caso della forma acuta di tracheite in un bambino, la prognosi è generalmente favorevole: con una terapia appropriata e tempestiva, la cura avviene entro 10-14 giorni. Con una tosse a lunga durata, è necessaria una seconda visita con un pediatra o specialista ORL e, possibilmente, un ulteriore esame.

Per prevenire la tracheite in un bambino, la riduzione della morbilità infettiva nella popolazione pediatrica è di fondamentale importanza. Le misure non specifiche di profilassi comprendono indurimento, eliminazione dell'ipotermia, fumo passivo e attivo e riabilitazione di focolai di infezione cronica nella cavità orale e rinofaringe. La prevenzione della tracheite secondaria nei bambini richiede la vaccinazione contro le principali infezioni dell'infanzia che si verificano con danni al tratto respiratorio.

Tracheite cronica nei bambini

La tracheite cronica è un'infiammazione a lungo termine della membrana mucosa della trachea, danneggiando i tessuti situati nelle vicinanze. Il più delle volte, la malattia è il risultato di un trattamento inadeguato o della durata del corso di tracheite acuta. In alcuni casi, la tracheite cronica si verifica immediatamente senza la precedente comparsa di tracheite acuta.

motivi

La comparsa di tracheite cronica a causa della negligenza della forma acuta della malattia. Con il trattamento tardivo dell'infiammazione cronica in bocca e rinofaringe, c'è anche un alto rischio di comparsa della forma cronica di tracheite. Pertanto, una visita dal dentista è d'obbligo. Dopotutto, la carie dentale può contribuire all'emergere di una malattia grave. La sinusite, la rinite o la tonsillite sostenute possono stimolare lo sviluppo di tracheite cronica.

Il fumo cronico delle sigarette ha una grande influenza sulla comparsa della tracheite nella forma cronica. Il fumo passivo è pericoloso per un bambino perché può causare lo sviluppo di molte malattie broncopolmonari.

I fattori che influenzano lo sviluppo della tracheite cronica includono:

  • Grave ipotermia del corpo.
  • Processi infiammatori nella cavità nasale.
  • Infezione batterica dei denti.
  • Fumo passivo.
  • Allergia di diversa eziologia.
  • La presenza di malattie croniche del cuore, dei reni e dell'ostruzione dei polmoni.

sintomi

Sintomi vivi possono essere notati nei primi giorni della malattia. Avere un colpo di tosse che tormenta e indebolisce un bambino è un sintomo principale. L'attività speciale di tosse può essere vista di sera e al mattino. Si osservano attacchi di tosse quando piangono, ridono, cambiano improvvisamente la posizione del corpo o inalano, cambiano la temperatura dell'aria e la sua umidità. Sensazioni dolorose nella parte inferiore del torace fanno sì che il bambino limiti la respirazione. Ciò porta al fatto che la respirazione diventa rapida e superficiale.

La quantità di espettorato potrebbe essere diversa. La scarsità o la profusione dello scarico non influisce sul processo di separazione. Nella maggior parte dei casi, l'espettorato parte senza difficoltà e dolore. Il suo colore può essere grigio, giallo e verde. E la composizione - purulenta - mucosa.

La tracheite cronica è accompagnata da atrofia e ipertrofia della mucosa tracheale ed è caratterizzata dalla presenza di:

  • Temperatura corporale sottofibrile
  • Malessere generale
  • Forte tosse dolorosa.
  • Espettorato scarso o abbondante.
  • Cambiamento del tono della voce (raucedine o perdita).

Una caratteristica specifica della tosse è la sua durata. Il numero di colpi di tosse può arrivare fino a 20 volte o più. Spesso la tosse finisce con il vomito o l'interruzione della respirazione.

Diagnosi di tracheite cronica in un bambino

Solo un medico può diagnosticare la tracheite cronica in un bambino. Per fare ciò, è necessario indagare sulla storia, sul quadro clinico e condurre un'ispezione. L'esame medico viene effettuato utilizzando un laringoscopio. Per stabilire la diagnosi saranno necessari alcuni test di laboratorio. In particolare, esami del sangue e delle urine, nonché una macchia dal rinofaringe.

Se necessario, il medico può prescrivere una radiografia del torace e l'endoscopia.

complicazioni

Gravi complicazioni causano forme combinate di tracheite. Laringotracheite nei bambini piccoli può causare stenosi della laringe. La tracheobronchite porta allo sviluppo dell'ostruzione delle vie respiratorie. La diffusione dell'infezione nel polmone inferiore provoca lo sviluppo di bronchiti e polmoniti.

La tracheite cronica a lungo termine può influenzare l'aspetto delle neoplasie endotracheali, che possono essere maligne.

La tracheite allergica contribuisce alla lesione allergica dei bronchi e alla comparsa di asma.

trattamento

Cosa puoi fare

I genitori devono fornire riposo a letto e condizioni ottimali per il recupero. Questi includono:

  • Pulizia giornaliera a umido.
  • In onda la stanza.
  • Aumento dell'umidità
  • Nutrizione equilibrata.
  • Rispetto del regime di consumo

Cosa fa il dottore

Il trattamento della tracheite cronica è identico al trattamento di una condizione acuta. Il principio di base del trattamento è eliminare le cause dello sviluppo della malattia e alleviare le condizioni del paziente. Se sono presenti espettorato purulento, intossicazione e movimento di infiammazione alle basse vie respiratorie, sono necessari antibiotici.

Per alleviare la tosse, si consiglia l'uso di mezzi espettoranti per diluire l'espettorato e migliorare la secrezione. Questo processo contribuisce anche all'uso abbondante di acqua alcalina. I farmaci antitosse sono necessari quando si verifica una tosse dolorosa e secca. L'uso di farmaci antipiretici e anti-infiammatori viene effettuato secondo le indicazioni.

Tuttavia, il metodo principale di trattamento della tracheite cronica in un bambino è l'inalazione. Un inalatore a ultrasuoni, in contrasto con uno a vapore, consente di eseguire procedure anche in presenza di elevata temperatura corporea. Anche i lattanti possono inalare con un nebulizzatore. Un nebulizzatore è un dispositivo per inalazione che utilizza un farmaco a bassissimo disperso. Il suo principale vantaggio è la penetrazione del farmaco direttamente nella lesione. Inoltre, l'inalazione attraverso un nebulizzatore può essere effettuata con antibiotici e farmaci per la tosse.

Il trattamento della tracheite richiede l'uso di una terapia immunocorrettiva. Per rafforzare il sistema immunitario utilizzando vitamine, dieta varia, procedure di tempra, aria fresca, attività fisica e buon sonno.

Dovrebbe essere presentato un trattamento completo della tracheite in un bambino:

  • Letto e abbondanti regimi di consumo.
  • Inalazioni frequenti
  • Prescrivere antibiotici e farmaci espettoranti.
  • Farmaci antipiretici e antinfiammatori.

La fisioterapia nel trattamento della tracheite è efficace e sicura. UHF, elettroforesi e induttotermia sono utilizzati.

prevenzione

Le misure preventive per minimizzare lo sviluppo di tracheite cronica in un bambino consistono nell'aumentare l'immunità e nell'osservare un ritmo tranquillo della vita. Il bambino dovrebbe mangiare pienamente, esercitare moderatamente, avere abbastanza riposo, passare il tempo all'aria aperta. La prevenzione stagionale con le vitamine non sarà superflua. Tuttavia, oltre a misure precauzionali durante il picco di incidenza. Durante questo periodo, è necessario ridurre le visite a luoghi di grandi concentrazioni di persone.

Che cosa dovrebbero sapere i genitori circa i sintomi e il trattamento della tracheite in un bambino?

Chi dei genitori non ha riscontrato problemi causati da un'infezione respiratoria in un bambino? I reclami sulla tosse sono uno dei motivi più frequenti per consultare un pediatra. Ma questo sintomo comune può indicare varie malattie, compresa l'infiammazione della trachea. È utile per i genitori sapere come identificare la tracheite nei bambini, i sintomi e il trattamento di questa malattia.

Comprendi i concetti

La tracheite in un bambino è una malattia che si manifesta nell'infiammazione della mucosa tracheale. La malattia si verifica raramente in isolamento, nella maggior parte dei casi, la malattia è combinata con un naso che cola, mal di gola, lesione della laringe, bronchi.

Nell'aspetto della tracheite si osserva una stagionalità - la malattia si verifica spesso nei periodi autunnale e primaverile. Colpisce la malattia più bambini fino a 3 anni, che è associato con l'immaturità del sistema immunitario, incapace di resistere a batteri e virus, così come con le caratteristiche anatomiche della struttura delle vie aeree nei bambini.

Cause della malattia nei bambini

Ci sono molte ragioni per l'infiammazione della mucosa della trachea, la principale delle quali è l'esposizione di microrganismi ad essa, fattori fisici o chimici.

Cause infettive

  • infezione virale.

I principali "colpevoli" della tracheite nei bambini sono agenti infettivi virali. Queste strutture non cellulari sono in grado di penetrare nelle cellule della mucosa delle vie respiratorie. Moltiplicando attivamente i virus causano edema e infiammazione, aumento della formazione di espettorato. In risposta a questo, le terminazioni nervose sono irritate e la tosse si verifica come meccanismo protettivo. Tra gli agenti infettivi non cellulari, la tracheite è più comunemente causata da virus dell'influenza e parainfluenza, respiratoria sinciziale e adenovirus e altri;

  • batteri.

La seconda frequenza è la tracheite batterica causata da stafilococco e streptococco, bacilli emofilici e altri microrganismi. Spesso, le complicazioni batteriche compaiono dopo un'infezione virale, poiché i virus hanno la capacità di ridurre l'immunità del bambino. Un organismo indebolito diventa più suscettibile ai batteri opportunisti e compaiono esacerbazioni di malattie croniche.

  • il più semplice

Questi microrganismi occupano una nicchia tra virus e batteri. Non hanno una propria parete cellulare e sono in grado di esistere solo all'interno delle celle host. Tra i più semplici, la tracheite è degna di nota di micoplasma e clamidia. La presenza di patogeni atipici può indicare una tendenza al processo cronico, l'inefficacia dei metodi di trattamento "convenzionali", gli antibiotici, la comparsa di polmonite;

Molto raramente nella pratica pediatrica, ci sono casi di lesioni tracheali fungine. L'infiammazione della mucosa causata da candidosi, aspergillosi, actinomicosi può indicare gravi problemi con l'immunità del bambino;

  • infezioni infantili.

Alcune malattie infettive caratteristiche dell'infanzia (morbillo, difterite, scarlattina, pertosse) si verificano con tracheite. Sebbene questo sintomo non sia il principale, l'infiammazione della mucosa della trachea è spesso osservata nei bambini.

Cause non trasmissibili

  • non conformità con le norme igieniche di aria inalata da un bambino.
  • fumo dei genitori, inalazione passiva del fumo di tabacco da parte di un bambino;
  • cause allergiche.

Al momento del verificarsi della malattia è diviso in tracheite acuta nel bambino e cronica, ognuno di loro ha le sue specifiche manifestazioni cliniche.

Principali sintomi della tracheite acuta

Manifestazioni comuni

Poiché la tracheite nella maggior parte dei casi è una conseguenza di un'infezione virale, le manifestazioni della malattia sono accompagnate da segni di intossicazione, debolezza, sonnolenza e aumento della temperatura a 38 - 39 ° C. Il bambino rifiuta di mangiare, durante l'esame il medico nota ingrossamento dei linfonodi. Molto raramente, la tracheite si verifica in isolamento, di solito la malattia inizia con un piccolo naso che cola, dolore e mal di gola, tosse. Quindi la tosse viene prima, come il sintomo principale della tracheite.

Tosse specifica

La tosse secca e parossistica diventa più forte e tormenta il bambino di notte quando il bambino è in posizione orizzontale per un lungo periodo. Disturbi del sonno peggiorano solo la salute generale del bambino, il bambino si sveglia debole, "rotto".

Nei primi tempi, gli attacchi di tosse si verificano abbastanza spesso e possono durare da pochi minuti a un'ora, a volte una tosse debilitante finisce con il vomito. Un cambiamento acuto della temperatura dell'aria può provocare un attacco, ad esempio, se un bambino viene portato fuori a fare una passeggiata. Le forti risate, il pianto, l'eccitazione possono anche "innescare" il meccanismo di difesa, e lo stress psico-emotivo, la paura, impediscono che cali.

Nei primi giorni, l'espettorato quando la tosse non viene praticamente osservato, dopo 3 - 4 giorni, con un trattamento adeguato, la tosse si adatta al bambino di meno. L'atto riflesso diventa meno doloroso, doloroso, l'espettorato inizia a separarsi.

Dolore al petto

L'irritazione della mucosa quando si tossisce porta allo sviluppo di sensazioni dolorose lungo la trachea. Il bambino si lamenta del dolore dietro lo sterno, che è aggravato dopo un attacco di tosse. A volte il dolore si verifica nella regione interscapolare.

Fenomeni di insufficienza respiratoria

Durante l'attacco, puoi notare la partecipazione attiva dei muscoli ausiliari, i muscoli intercostali nell'atto di respirare. Il bambino cerca di riflesso di respirare più superficialmente e spesso, in modo da non provocare un nuovo attacco di tosse.

Sintomi correlati

Il processo infiammatorio copre rapidamente le vie respiratorie del bambino e le manifestazioni di insufficienza respiratoria nella tracheite peggiorano le difficoltà di respirazione nasale, danno alla laringe e ai bronchi. Per capire quale parte del sistema respiratorio è influenzata dal bambino, vale la pena capire le caratteristiche delle manifestazioni cliniche.

L'infiammazione della laringe, dello spazio sottodigitale e delle corde vocali durante la tracheite è una condizione molto comune e pericolosa per i bambini. La laringotracheite è caratterizzata da edema pronunciato e accumulo di essudato nell'area delle corde vocali.

  • bronchite.

Con l'infiammazione dei bronchi, i sintomi della malattia sono simili alle manifestazioni della tracheite, ma la malattia procede con sintomi più pronunciati di intossicazione. Durante l'auscultazione, il medico nota la presenza di più rantoli secchi o umidi, l'espettorato durante l'infiammazione dei bronchi viene allocato molto più che con la tracheite. La combinazione di infiammazione della trachea e dei bronchi, gli esperti chiamano tracheobronchite;

Un quadro clinico caratteristico dell'infiammazione polmonare rende facile distinguere questa grave malattia. Ma a volte, con l'infiammazione oligosintomatica, forme atipiche di polmonite, la malattia può durare a lungo e manifestare tosse, simile alla tracheite.

Caratteristiche dell'infiammazione cronica della trachea nei bambini

Lo sviluppo di tracheite cronica si verifica con il trattamento sbagliato di una malattia acuta. I prerequisiti per un decorso a lungo termine della malattia sono le infezioni croniche in un bambino - carie, sinusiti, tonsilliti e altri. La stessa malattia può essere causata dal contatto prolungato con l'allergene.

Le tipiche manifestazioni cliniche della malattia diventano meno pronunciate, il corpo si abitua alla costante irritazione della mucosa. Il bambino tossisce costantemente, a volte ci sono attacchi di tosse, mal di gola. I sintomi predominano durante il giorno, così come l'aumento della stanchezza e raucedine nel bambino.

Diagnosi di tracheite nei bambini

  • sondaggio.

Quando parla con i genitori, il medico chiarisce quali sintomi hanno preceduto la comparsa di tosse in un bambino, sia che ci sia stato contatto con un paziente infetto. Di grande importanza nella diagnosi di tracheite sono i fattori fisici che provocano un attacco in un bambino. I bambini più grandi possono dire a loro stessi quali lamentele presentano;

  • esame fisico

All'esame del bambino, il medico attira l'attenzione sul colore della pelle, sulla funzione della respirazione esterna, determina la natura della tosse, nota il lavoro dei muscoli ausiliari, i muscoli intercostali durante la respirazione. Con la percussione, toccando la luce, non ci saranno cambiamenti.

Durante l'auscultazione con l'aiuto di un fonendoscopio, il medico sarà in grado di sentire rantoli secchi sopra l'area della trachea. Nel caso di infiammazione combinata dei bronchi e della trachea, vengono determinate una varietà di rantoli secchi e umidi su tutta la superficie dell'albero bronchiale;

  • test di laboratorio

Test clinici generali possono confermare la presenza di infiammazione nel corpo, aiutare a determinare la causa della malattia. Un numero maggiore di linfociti in un esame del sangue clinico indica un'infezione virale in un bambino. Nel caso dell'eziologia batterica della malattia, la formula del sangue viene spostata sulla "sinistra": il numero di leucociti, i neutrofili della banda, l'aumento della velocità di eritrosedimentazione.

Un aumento del numero di eosinofili può indicare la natura allergica della malattia. I test allergologici contribuiranno a confermare l'aumentata sensibilità a determinate sostanze;

  • metodi batteriologici.

A volte, per chiarire la causa della malattia, identificare l'agente eziologico dell'infezione e la nomina della terapia razionale all'esame batteriologico dell'espettorato. Gli svantaggi del metodo sono la laboriosità della raccolta dell'essudato nei bambini e la lunga analisi. Con le malattie concomitanti della faringe nasale, viene condotto uno studio di strisci dal naso e dalla gola;

  • esame strumentale.

Per escludere il fenomeno di bronchite e polmonite, il bambino è a raggi x gli organi del torace. Valutare visivamente il grado di danno alla mucosa può essere utilizzando laringotracheoscopia e tracheobronchoscopia. Con questi metodi di esame, uno speciale endoscopio flessibile viene inserito nelle vie aeree del bambino. Il dispositivo è dotato di una fonte luminosa per una buona ispezione dello stato della laringe, della trachea e dei bronchi dall'interno.

  • consultazione di esperti.

Per una diagnosi accurata può essere necessaria la consultazione di un allergologo, otorinolaringoiatra, pneumologo pediatrico.

Trattamento della tracheite in un bambino

Creare condizioni ambientali ottimali

Molti problemi possono essere evitati se si seguono regole semplici. I genitori devono creare condizioni in cui il corpo del bambino possa far fronte più velocemente all'infezione. È indispensabile mantenere la temperatura nella stanza entro 20 ° C e umidità del 40 - 60%. Respirare l'aria calda secca porta inevitabilmente all'essiccamento della delicata membrana mucosa, all'adesione di un'infezione batterica e allo sviluppo di complicanze - falsa groppa, broncospasmo, polmonite. Secondo il dott. Komarovsky, creare una temperatura confortevole per il bambino e l'umidità è il modo principale per prevenire gravi conseguenze della malattia.

Modalità di consumo

Non dimenticare che la viscosità dell'espettorato dipende dalle proprietà reorgologiche del sangue. Poiché la malattia è spesso accompagnata da un aumento della temperatura corporea, si verifica una perdita di liquidi aggiuntiva. Una bevanda calda e abbondante della bevanda preferita di un bambino aiuterà a reintegrare il bilancio idrico e migliorare lo scarico dell'espettorato.

Combatti la tosse

La tracheite si verifica raramente in isolamento e la natura della tosse nel tempo può variare. Pertanto, la scelta di un farmaco per eliminare un sintomo sgradevole dovrebbe essere presa dal medico dopo un attento esame e un esame fisico del bambino.

Con una tosse secca, ossessiva e dolorosa che disturba il sonno e l'appetito del bambino, i medici raccomandano l'uso di sciroppi antitosse ("Herbion psyllium syrup", "Bronholitin", "Sinekod" e altri).

Nel caso di tosse con espettorato denso e fortemente espettorato, i medici prescrivono agenti mucolitici. Queste sostanze sono in grado di assottigliare il muco denso e facilitare lo scarico delle secrezioni dal corpo. Questi includono farmaci a base di ambroxolo, guaifenesina, acetilcisteina.

I farmaci espettoranti contribuiscono alla rimozione dell'espettorato stimolando i muscoli dei bronchi e dell'epitelio ciliare. Molte preparazioni a base di erbe appartengono a questo gruppo: radice di liquirizia, estratto di termopsi, oli essenziali e altri mezzi.

Un buon effetto terapeutico dà l'uso di droghe sotto forma di inalazione. Questo metodo consente di "portare" un farmaco importante direttamente nell'infiammazione e ridurre il rischio di reazioni avverse dal trattamento. Durante l'esecuzione di inalazioni, viene fornito il vantaggio della terapia con nebulizzatore, l'uso di compressori e macchine a ultrasuoni.

Lotta contro l'agente patogeno

La questione della necessità di utilizzare agenti antivirali e farmaci che stimolano i processi immunitari nel corpo rimane controversa. Spesso, gli interferoni, i preparati omeopatici combinati o le sostanze con effetti antivirali diretti sono prescritti per il trattamento della tracheite, ma la loro efficacia spesso non è dimostrata.

Gli agenti antimicrobici sono prescritti in caso di segni di infezione batterica: presenza di espettorato denso e purulento, deterioramento delle condizioni generali del bambino, corrispondente al quadro ematico. Vengono usati antibiotici di diversi gruppi: penicilline, cefalosporine, macrolidi. La scelta del farmaco necessario viene effettuata dal medico tenendo conto di tutte le caratteristiche della storia del bambino e del quadro clinico della malattia.

antipiretici

Se la temperatura corporea del bambino è aumentata sopra 38 - 38,5 ° C, e le condizioni generali del bambino si deteriorano, è necessario utilizzare farmaci anti-infiammatori a base di ibuprofene e paracetamolo.

Trattamento sintomatico

A volte, la mancanza di respiro associata all'edema della mucosa della laringe e della trachea è associata a un raffreddore. In tali casi, è necessario gocciolare le briciole di gocce di vasocostrittore, allevierà le condizioni del bambino. I farmaci antiallergici aiutano a ridurre la sindrome edematosa e prevenire le reazioni di ipersensibilità nei bambini con allergie.

Procedure di distrazione

Pediluvi caldi, impacchi, cerotti alla senape, sfregamento del torace sono ampiamente utilizzati a casa. Utilizzando questi metodi è necessario ricordare di rispettare le regole di sicurezza. Non si dovrebbero mai usare le procedure di riscaldamento se il bambino ha la febbre o se ci sono ferite sulla pelle del bambino, eruzioni pustolose, tumori.

Previsione e prevenzione della tracheite nei bambini

L'infiammazione tracheale ha una prognosi favorevole, il trattamento razionale delle complicanze non si sviluppa e i sintomi della malattia scompaiono completamente dopo 10-14 giorni. La prevenzione delle malattie include principi generali per la prevenzione delle malattie respiratorie in un bambino: migliorare la resistenza del corpo, creare condizioni ottimali per il funzionamento del sistema respiratorio ed evitare il contatto con pazienti infetti.

risultati

Tossire un bambino è una delle lamentele più frequenti dei genitori all'appuntamento di un pediatra. Questo sintomo può indicare danni a varie parti del sistema respiratorio, inclusa la trachea. La tracheite nei bambini è una malattia frequente e, nella maggior parte dei casi, non grave. Il pericolo è la sua combinazione con laringite o bronchite, lo sviluppo di complicanze. È importante che i genitori capiscano quando consultare un medico e come creare condizioni ottimali per il ricovero del bambino. Allora la tosse non diventerà un fedele compagno del bambino, e il recupero non ci vorrà molto.

Tracheite in un bambino

L'infiammazione della mucosa, una delle parti importanti del tratto respiratorio - la trachea, si chiama tracheite.

Il processo infiammatorio può provocare un'ipotermia banale, ma il più delle volte la tracheite del bambino si sviluppa sullo sfondo di un'infezione virale (influenza), del morbillo o della pertosse, poiché il corpo dei bambini è estremamente vulnerabile e suscettibile a tutti i tipi di virus e infezioni.

Codice ICD-10

Cause di tracheite in un bambino

La tracheite acuta nei bambini si sviluppa a causa degli effetti aggressivi del virus o dell'infezione batterica sull'epitelio della mucosa tracheale. Il più delle volte nella pratica clinica pediatrica, si trova infiammazione della trachea causata dal virus dell'influenza o da pneumococchi, raramente da stafilococchi. Tracheite acuta nei bambini può anche innescare i seguenti motivi:

  • Insufficiente umidità nella stanza in cui si trova il bambino.
  • Un'aria troppo fredda, che il bambino respira a lungo.
  • Grave ipotermia
  • Reazione allergica
  • Alcuni tipi di patologie cardiache.
  • L'ambiente generale sfavorevole del bambino - i genitori che fumano nella stanza, l'ambiente povero e così via.

La tracheite cronica nei bambini si sviluppa più spesso sullo sfondo di infezioni respiratorie non rilevate e non trattate, o quando la tracheite acuta è combinata con un processo infiammatorio nei bronchi (tracheobronchite). Inoltre, la tracheite cronica nei bambini può innescare i seguenti fattori:

  • denti malati che sviluppano un'infezione batterica;
  • focus cronico dell'infezione batterica nel rinofaringe;
  • tonsillite cronica;
  • adenoidi;
  • le allergie;
  • soggiorno costante di un bambino in una stanza con adulti fumatori (fumo passivo).

La tracheite allergica può essere scatenata da una reazione allergica. Il fattore più comune che attiva la tracheite allergica nei bambini è la risposta aggressiva del sistema immunitario agli antigeni della polvere domestica e ai peli di animali domestici. Molto meno spesso, allergeni alimentari o allergie ai farmaci possono essere la causa della tracheite allergica.

L'infiammazione della trachea in un neonato può essere dovuta a molti fattori, ma la ragione principale è la vulnerabilità dell'epitelio mucoso non formato e dell'infezione virale. Molto meno spesso, la tracheite in un bambino è associata all'aria secca nella stanza, cioè con un'umidità insufficiente.

Proprio come la tracheite, la laringite è un processo infiammatorio, solo uno che si verifica nella laringe. Le cause che provocano la tracheite e la laringite sono quasi identiche:

  • Ipotermia.
  • Aria secca o affumicata nella stanza in cui si trova il bambino.
  • Infezione respiratoria acuta.
  • Allergy.
  • Irritazione fisiologica dei legamenti e quindi della mucosa della laringe e della trachea a causa di sovraccarico della voce. Negli adulti, queste sono malattie tipiche di insegnanti, attori o docenti. Nei bambini, la causa potrebbe essere un lungo pianto, piangere.

L'infiammazione si estende all'epitelio mucoso dell'epiglottide, poi alla laringe, e la cavità orale e i legamenti si infiammano. Inoltre, tracheiti e laringiti nei bambini possono svilupparsi sullo sfondo di un processo di infezione cronica nel rinofaringe o nella bocca. L'infiammazione delle tonsille, le adenoidi, la sinusite cronica e anche i denti cattivi sono una potenziale fonte di infezione permanente delle mucose della laringe e della trachea.

I sintomi della tracheite in un bambino

I segni di tracheite nei bambini si manifestano con manifestazioni pronunciate che sono impossibili da non notare. Prima di tutto - è una tosse secca e debilitante. Gli attacchi di tosse sono più attivi di notte, quando il bambino assume una posizione orizzontale e si rilassa. I tremori della tosse possono essere così frequenti che a volte causano il vomito. Il bambino non ottiene abbastanza sonno, diventa pigro, irritabile. Durante il giorno, la tosse è un po 'meno frequente, è più come la tosse. A differenza degli adulti, i bambini reagiscono alla tracheite con aumento della temperatura corporea. L'ipertermia può raggiungere livelli elevati, fino a 39 gradi, che, in combinazione con la tosse costante, è una vera minaccia per i bambini, in particolare i bambini. Segni di tracheite nei bambini, di regola, allertano immediatamente i genitori attenti e li incoraggiano a vedere un medico. Se non si inizia un trattamento tempestivo, la tracheite può evolvere in tracheobronchite e persino nella broncopolmonite.

Il principale sintomo specifico della tracheite è la tosse persistente, secca e frequente. La tosse è più spesso manifestata durante la notte, meno spesso durante il giorno. Altri sintomi di tracheite nei bambini possono essere:

  • Temperatura corporea subfebrillare nella tracheite cronica.
  • Elevata temperatura corporea (fino a 38-39 gradi) nella forma acuta della malattia.
  • Debolezza generale del corpo fino all'esaurimento.
  • Respirazione rapida, insufficienza respiratoria.
  • Stridore: rumori durante la respirazione.
  • In attacchi di tosse, si osservano tipiche retrazioni intercostali - le costole sono schiacciate.
  • Vertigini fino alla sua perdita (disfonia).
  • Diminuzione del timbro vocale.
  • Desiderio riflesso di vomitare
  • Mal di testa.
  • Diminuzione dell'appetito
  • Reclami di bruciore nello spazio retrosternale.

I sintomi della tracheite nei bambini, così come negli adulti, sono abbastanza specifici, sono difficili da confondere con i segni di un'altra malattia. Inoltre, durante l'ascolto, il medico non rileva mai rumori o altri cambiamenti nei polmoni, fatta eccezione per la tracheobronchite, quando i bronchi si sentono rantoli secchi.

Tosse con tracheite in un bambino

La tosse è un meccanismo di difesa riflesso del corpo, che viene attivato dalla minima stimolazione dei recettori della laringe o della trachea. Tossire con tracheite in un bambino è un modo particolare per rimuovere l'espettorato accumulato lì dai rami tracheali. Le caratteristiche caratteristiche della tosse per tracheite sono la frequenza (a volte fino a 20 colpi di tosse in fila), la secchezza - senza espettorato, dolore nella cavità toracica. Molto spesso, il processo infiammatorio nella trachea si diffonde ai bronchi, la gola si infiamma, quindi una tosse con tracheite in un bambino può essere abbastanza forte, testarda. Una tosse tipica che è caratteristica della tracheite è convulsioni notturne, a volte così lunghe che letteralmente non permettono al bambino o ai suoi genitori di dormire. Poiché la produzione di espettorato è difficile, una tosse secca può causare un riflesso del vomito. Un semplice sospiro, cadente della testa, risate o addirittura pianto può provocare tosse mentre la tracheite in un bambino.

Tracheite acuta nei bambini si manifesta con un forte rigonfiamento dell'epitelio mucoso della trachea, che porta ad un aumento della temperatura, il rilascio di un fluido secretorio viscoso e quasi immediatamente ad una caratteristica tosse secca. La tosse con tracheite è un segno clinico di primo piano, il più delle volte si attiva di notte o al mattino presto.

La forma acuta di tracheite è spesso associata a laringite catarrale - infiammazione della laringe e anche a rinite.

Sintomi di tracheite cronica meno intenso rispetto alla forma acuta della malattia, ma un segno tipico è una tosse secca. La tosse di un bambino sembra una tosse costante, che diventa più intensa nel tempo, la voce può cambiare (tono basso, raucedine). Se il trattamento non inizia, la tosse si trasforma in attacchi notturni, in serie di tosse ossessiva, che si manifestano più spesso di notte. La tracheite cronica nei bambini è quasi sempre accompagnata da sintomi gravi, quindi è impossibile non notare. I genitori attenti con i primi segni di avvertimento simili alle manifestazioni tracheitiche dovrebbero immediatamente mostrare il bambino al medico.

Tracheite allergica nei bambini manifestato da grave gonfiore e iperemia dell'epitelio mucoso della trachea, una sensazione di prurito, mal di gola. Come con altri tipi di tracheiti, il sintomo principale è una tosse secca e persistente caratteristica. La tosse di un bambino può provocare un semplice sospiro, un singhiozzo quando piangi, risate. A differenza di altri tipi di tracheite allergica nei bambini si manifesta nella tosse cronica notturna e diurna. Le condizioni del bambino peggiorano gradualmente, compare la temperatura subfebrilare e generale debolezza, poiché la respirazione è di natura superficialmente frequente: con la tracheite, il bambino compie fino a 25 movimenti respiratori al minuto alla velocità di 14-17. L'espettorato che si accumula costantemente non viene rilasciato, ma provoca solo un altro attacco di tosse.

Caratteristica tracheite in un bambino è il fatto che il bambino non è in grado di lamentarsi della sua cattiva condizione, il criterio principale nel successo del trattamento della tracheite nei neonati è considerato l'atteggiamento attento dei genitori e la diagnosi tempestiva della malattia. Ogni attacco di tosse notturna in un bambino dovrebbe avvertire la madre. La tracheite in un bambino si manifesta sotto forma di respirazione rapida, tranne che per la tosse, la voce rauca del bambino può essere un segno di malattia quando piange. Se il muco si accumula nei rami tracheali, il bambino cerca di "tossire", ma a causa del sottosviluppo del riflesso della tosse, l'espettorato può tornare nel corpo del bambino. Un processo infiammatorio nei bronchi può anche unirsi alla trachite, che complica solo le condizioni del bambino. Il principale pericolo di tracheite nei neonati è il rischio di insufficienza respiratoria, compresa l'asfissia.

I sintomi della tracheite nei bambini piccoli sotto un anno quasi identico ai segni della malattia negli adulti. C'è solo una differenza - tracheite nei bambini fino a un anno procede, di regola, molto più pesante e il più spesso in una forma affilata. Inoltre, un bambino piccolo non è ancora in grado di lamentarsi e chiarire le sue condizioni, diventa irritabile, capriccioso. Il sintomo principale della tracheite nei bambini è una tosse notturna caratteristica, che si manifesta con convulsioni accompagnate da trattenimento del respiro. Tosse frequente, superficiale, lunga, espettorato, di norma, no. Gli attacchi di tosse possono essere così lunghi da causare il vomito. Abbastanza spesso, la tracheite nei bambini fino a un anno è scatenata da un'infezione virale, quindi l'infiammazione della trachea è combinata con un raffreddore e laringite. La gola del bambino è infiammata, può esserci una febbre alta.

Tracheite e laringite nei bambini in combinazione l'uno con l'altro, sono spesso accompagnati da una temperatura corporea piuttosto alta, raggiungendo talvolta fino a 39 gradi. Il bambino perde l'appetito, si indebolisce, il suo respiro diventa superficiale e rapido. L'insufficienza respiratoria si manifesta nel pallore della pelle, tonalità bluastra delle labbra. A volte una simile "unione" patologica di laringiti e tracheiti è considerata la base per l'ospedalizzazione di un bambino.